Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

martedì 30 aprile 2013

Il Poker Bot Polaris Che Batte L'Uomo

Polaris è un bot creato nel 2007 in Canada.
Era una chimera alcuni anni fa, una paura latente uno o due anni orsono, un pericolo reale oggi.
Stiamo parlando dei “poker bot”, software programmati per giocare a poker al posto di un essere umano e possibilmente lucrare dalle partite online al posto suo.
Bot, sinonimo di robot, macchina pensante.
Come esistono dei software quali Pokertracker o PokerOffice che si “agganciano” automaticamente ai tavoli online per calcolare le statistiche delle mani e tracciare i risultati dei giocatori in tempo reale, allo stesso modo sono nati bot per giocare a poker.


IL BOT BATTE L'UOMO
Negli scacchi il computer(DeepBlue) aveva già sconfitto il campione del mondo in carica dell'epoca, Garry Kasparov.
Ma nel poker la storia è un pò diversa...il bluff, l’intuito: come potrebbe un programma battere l’uomo a poker?
Qualche anno fa, il 10 luglio 2008, il software Polaris lanciava la seconda sfida all’uomo in una partita a poker.
Quattro coppie di giocatori professionisti in consultazione tra di loro, contro Polaris.
La prima sfida si era conclusa con una parità ma poco dopo la clamorosa affermazione del bot aveva fatto il giro del mondo, destando scalpore tra i milioni di giocatori e preoccupazione tra gli operatori del poker online.

Ecco la tabella dei risultati conseguiti da Polaris:
Partita numero Giocatore Soldi Vinti Giocatore Soldi Vinti Differenza Risultato
Live 1 Nick Grudzien -$42000 Kyle Hendon +$37000 -$5000 Pareggio
Live 2 Rich McRoberts +$89500 Victor Acosta -$39500 +$50000 Uomo vince
Live 3 Mark Newhouse +$251500 IJay Palansky -$307500 -$56000 Polaris vince
Live 4 Matt Hawrilenko -$60500 IJay Palansky -$29000 -$89500 Polaris vince

Fu un’impresa che ha cambiato il modo di considerare la minaccia del computer nei confronti dei giocatori umani.
In questo articolo: Holdem Bot

Nessun commento:

Posta un commento