Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

martedì 25 febbraio 2014

Come Funziona Prezi: Creare Presentazioni

Prezi è un sito/software che permette di creare delle presentazioni originali e di grande effetto, sotto certi versi una specie di evoluzione di PowerPoint.
Per il sito ufficiale andate qui: Prezi


COME FUNZIONA
Per prima cosa bsogna preparare lo storyboard della presentazione ovvero disegnare o appuntarsi la traccia della presentazione.
Registrarsi su prezi.com o loggarsi, se si è già registrati.
Creare una nuova presentazione nuova, cliccando su “new prezi”, ci chiederà un titolo e una descrizione.
Dopodiché il sito ci aprirà direttamente l’area di lavoro per iniziare a creare la presentazione.
Gli strumenti di lavoro sono raggruppati in alto a sinistra, dove c’è quella specie di “sole blu” (o “bolla blu”) con scritto Write.
Io suggerisco di iniziare caricando tutti i “pezzi” che si vogliono mostrare.
Ci sarà tempo e modo di modificarli e metterli in ordine dopo.
Intanto popoliamo il canvas, l’area di lavoro.
In ogni caso è sempre possibile aggiungere e togliere “pezzi” della presentazione anche dopo.


COME CARICARE I PEZZI
Come caricare i pezzi? Beh se sono frasi di testo, un semplice doppio click del mouse in un punto vuoto ci permetterà di inserire il testo (lo stesso: doppio click per modificare), se sono immagini che vogliamo caricare, dal pannello di strumenti in alto a sinistra clicchiamo prima su Insert, quindi su Load File; se desideriamo inserire un video, doppio click come per inserire il testo e poi copiamo da youtube il link alla pagina con il video, automaticamente Prezi incorporerà il video
Nota sul formato delle immagini: i formati vettoriali (eps, wmf, swf, cdr, etc…) funzionano molto meglio perché quando vengono zoomati e ingranditi non si sgranano e rimangono perfetti.
I formati bitmap come jpg, gif, png invece quando vengono ingranditi a tutto schermo (dallo zoom di Prezi) si sgranano e anzi, al massimo zoom, Prezi non li rende proprio, spariscono…
Mi rendo conto che è molto più semplice e frequente avere jpg sotto mano che non swf o eps, e comunque “si può fare” anche con jpg e simili.
Teniamo comunque conto di questa cosa.
Una volta caricati i “pezzi”, pensiamo come piazzarli: se vogliamo/riusciamo, possiamo provare a dare un’immagine globale al tutto, una specie di scenario in cui inserire gli elementi della presentazione.
“Piazzare” i pezzi vuol dire anche decidere gli zoom e le rotazioni.
Eh sì, perché una delle cose più belle e divertenti di Prezi è che ciascun elemento può essere ingradito e rimpicciolito, rispetto al canvas totale ma anche rispetto a ciascun altro elemento della presentazione, così da “nascondere” elementi e scritte finché non ci si zooma.
Ma si possono anche ruotare liberamente per creare poi percorsi “artistici” di presentazione.
Se vogliamo raggruppare degli elementi (due o più immagini, un testo e un video, un testo e un’immagine etc…) usiamo lo strumento Frame (altrimenti prezi mostra ciascun elemento singolarmente): ci sono sia cornici (frame appunto) trasparenti che non aggiungono nulla ai nostri elementi, oppure cornici tonde/ovali, a parentesi quadre o con sfondo colorato.


COME CREARE IL PERCORSO DI NAVIGAZIONE
Infine, ultimo passaggio, creare il percorso di navigazione della presentazione.
Lo si fa con lo strumento Path (lo si trova sempre in alto a sinistra), cliccando su ciascun elemento che abbiamo inserito nell’ordine in cui vogliamo che appaia nella presentazione finale.
Attenzione, se abbiamo messo elementi molto rimpiccioliti a cliccarci correttamente.
Se abbiamo ruotato alcuni elementi, prezi li farà comunque vedere diritti, nel loro senso corretto, ruotando la presentazione.
Per vedere la presentazione in anteprima, senza lasciare l’area di lavoro, è sufficiente cliccare su Show (sì, sempre lassù in alto a sinistra) oppure premere sulla barra spaziatrice della tastiera.
Usando le frecce (della tastiera o quelle che vediamo in basso a destra sullo schermo) ci muoviamo avanti e indietro nella presentazione.
Per tornare in “edit” premere di nuovo la barra spaziatrice o fare click su Write nell’area strumenti.


SALVARE IL LAVORO
Prezi salva in automatico ogni tot minuti (così non rischiamo di perdere il lavoro fatto).
Comunque è sempre possibile cliccare su “save now?” in alto a destra.
Sempre in altro a destra troviamo Meeting per invitare altri utenti a editare la nostra presentazione oppure per lanciare la presentazione, Print per stamparci una copia del lavoro e Exit per lasciare l’area di lavoro.

Nessun commento:

Posta un commento