Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

sabato 1 febbraio 2014

Come Navigare Anonimi Con Socks 5

Un server Socks è un tipo di proxy che permette di effettuare connessioni TCP dirette e di veicolare traffico UDP tra computer su due reti IP differenti.
I Socks è un antico protocollo di internet che permette di collegare i pacchetti tra client ed un server, utilizzando un server proxy.
Il server in questione, fu sviluppato da David Kloblas esattamente nel lontano 1992, le versioni successive permisero di integrare un sistema di autentificazione di alto livello.


COME AVVIENE LA NAVIGAZIONE IN ANONIMO
La spiegazione è molto semplice, infatti, sarà il client a avviare una connessione al server Socks, invece che al solito server di destinazione.
Durante questa fase vengono richieste alcune informazioni specifiche come indirizzo IP e porta di destinazione, al momento della richiesta, sarà il server Socks a scegliere se accettare o meno il collegamento.
Bisogna ricordare che questo strumento permette di utilizzare qualsiasi tipologia di traffico, dal TCP all' UDP offrendo al client la possibilità di anonimizzare le comunicazione con il server di destinazione.
Il server proxy Socks 5, funziona senza particolari problemi con protocolli http, FTP, SMPT; POP3, NNTP offrendo una connessione anonima completa in tutto.


USI
I principali utilizzi del Socks 5?
Perché scegliere proprio questo strumento per i collegamenti anonimi in rete?
La principale motivazione è quella di difendere il proprio anonimato in rete, evitando che la maggior parte delle risorse a cui si desidera accedere visualizzino il reale indirizzo IP utilizzato per il collegamento.
In questo caso la vostra connessione risulterà anonima perché riceverete come indirizzo IP quello del server Socks al quale siete collegati. In alternativa avrete la possibilità di utilizzare questo pratico strumento per attivarlo all’interno di firewall aziendali che permetteranno di bloccare l’accesso a internet da parte dei dipendenti.


SOFTWARE PER SOCKS 5
Esistono in rete diversi programmi che offrono la possibilità di utilizzare senza problemi collegamenti con Socks 5.
Il più famoso è sicuramente FoxyProxy, si tratta di un’estensione realizzata per il browser web Mozilla Firefox, che integra al suo interno uno strumento per la gestione avanzata dei proxy.
Utilizzando questa tipologia di strumento, sarà possibile accedere a tantissime funzionalità offerte dal browser.
Per esempio potrete impostare profili personalizzati per ogni singolo sito web.
Altro programma particolarmente interessante è Proxifier in questo caso si tratta di un software disponibile esclusivamente a pagamento.
Esso offre la possibilità di permettere alle applicazioni di rete che non supportano nativamente i server proxy di operare attraverso uno o più Socks.
Sembra strano eppure in rete esistono tantissime applicazioni che non garantiscono il supporto di funzionamento tramite server proxy e che non possono essere utilizzate all’interno di una rete LAN Aziendale. Utilizzando questo strumento riuscirete a risolvere senza particolari problemi, la possibilità di lavorare con il vostro software preferito senza alcuna restrizione.
Il prezzo per la licenza è di 39 dollari.
WideCap è un software diventato gratuito da poco tempo e permette a tutte le applicazioni di rete non attive per il supporto server proxy, di operare utilizzando Socks 4 e Socks 5, ovviamente superando qualsiasi restrizione attiva sulla rete.


LISTE SERVER
Infine desideriamo ricordarvi che esistono delle liste di server disponigli agli utenti in maniera completamente gratuita oppure a pagamento, classificati in base al livello di anonimato offerto.
In questa lista, nella maggior parte dei casi sono inclusi Trasparent Proxy Server, Anonymous Proxy Server, Elite Proxy Server.
Per avere un elenco sempre aggiornato dei Socks Proxy disponibili, basta visitare periodicamente uno dei seguenti siti: Aliveproxy, Socks24.org, Freeproxies, Xroxy, Proxycn.

Nessun commento:

Posta un commento