Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

lunedì 10 marzo 2014

L'Utente Diu Denunciato Per Diffamazione (Wikipedia)

Un admin 23enne della versione greca di Wikipedia, Dimitris Loudris conosciuto come Diu, è stato citato in giudizio da un politico locale per diffamazione.
L'accusa è di aver pubblicato informazioni lesive dell'onorabilità di Theodoros Katsanevas, attualmente leader della formazione di sinistra DRACHMA, riportando le dichiarazioni di quello che un tempo era stato il suocero nonché il padrino politico dello stesso Katsanevas: il fondatore del PASOK, il partito socialista greco, Andreas Papandreou.
200mila euro di risarcimento e un anno di prigione.
Questo è il conto che potrebbe pagare l'amministratore greco di Wikipedia.


IL CASO
Il caso, evidenziato da Wikipedia tramite banner posti all’inizio di alcune pagine, coinvolge Theodoros Katsanevas, ex deputato ed ex genero del leader storico del Pasok Andreas Papandreou.
Proprio l’ex premier greco, alla guida del Paese per due volte (dal 1981 al 1989 e poi dal 1993 al 1996, poco prima della sua morte), in una postilla del suo testamento aveva usato epiteti poco gentili verso il genereo.
Un’affermazione riportata già nel 1996 da diversi media e inserita da Diu con tanto di fonti all’interno della voce su Wikipedia dedicata a Katsanevas.
Che, a quanto pare, non ha gradito.
Non è la prima volta che lo stesso si trova a fare i conti con il proprio passato.
Già nel 1998 sul quotidiano Athinaiki, il giornalista Spyros Karatzaferis responsabile di un articolo su Katsanevas, fu condannato per diffamazione da un tribunale ateniese a un risarcimento di 10 milioni di dracme, circa 30 mila euro.


ASPETTI CONTROVERSI
Katsanevas è il fondatore del partito Dracma Cinque Stelle, movimento nato nel 2013 e che si ispira chiaramente al partito di Grillo.
Proprio come il M5S, il partito di Katsanevas fa della rete e dell’attivismo dei militanti sui forum uno dei capisaldi della propria struttura.
Eppure, il fondatore dimostra di non conoscere molto bene il meccanismo di inserimento e di aggiornamento delle voci su Wikipedia.
Se anche dovesse ottenere dal giudice la rimozione della parte incriminata, infatti, il giovane amministratore Diu non potrà farlo, perché questo sarebbe contrario alle regole di Wikipedia e, comunque, il riferimento incriminato è stato nel frattempo inserito e modificato da altri utenti.
In secondo luogo, ci si interroga su come Katsanevas abbia identificato Diu, che non aveva mai reso noti i suoi dati personali.
Interrogato dai giornalisti di The Press Project, né il politico né i suoi avvocati hanno voluto rivelarlo.
Infine, il caso si inserisce all’interno di una tendenza più generale, che vede un tentativo continuo da parte della politica di controllare i media, specialmente il web.
“Siamo liberi di fare Wikipedia? E tu sei libero di leggerla?”, si domanda la più grande enciclopedia del web.
Una risposta potrà arrivare dalla magistratura greca.
L’udienza preliminare per Diu è fissata per il prossimo 11 marzo.
In attesa della prima udienza del processo, per cui bisognerà attendere addirittura il 21 gennaio 2016.

2 commenti:

  1. Rotti in culo imparassero a vivere liberamente

    RispondiElimina