Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

martedì 6 maggio 2014

Come Funziona Il Browser Epic (Guida)

Epic è un browser freeware che preserva la nostra privacy bloccando i cookies e tutto ciò che traccia la nostra navigazione.
È anche il primo browser indiano: a realizzarlo ci ha pensato la Hidden Reflex dell’indiano Bhardwa, che ha doppia sede Washington–Bangalore.


COME FUNZIONA
Per scaricarlo occorre andare sul Sito Ufficiale (Epic) , dove troviamo sia la versione per Windows che per Mac.
Esso si presenta con un’interfaccia simile a quella di Chrome(non per niente è basato su Chromium, il browser da cui deriva Chrome di Google) e una volta istallato fa tutto da solo: respinge i dati che normalmente vengono inviati ai motori di ricerca, nasconde il nostro indirizzo IP e lascia filtrare solo una piccolissima mole di dati.
L’unica pecca è che a seconda della protezione attivata e della linea su cui viaggiamo la navigazione può rallentare eccessivamente.
È meglio, quindi, fare un po’ di prove e calibrare le impostazioni a seconda delle nostre esigenze.
Una barra in basso, sotto ogni nuova scheda, ci informa poi dei cookies e dei tracker bloccati, cifre altissime che raggiungono l’ordine delle centinaia dopo pochi minuti.
Epic protegge la navigazione da tutti i partner della NSAPrism e Tempora.
Il riferimento è all’ultimo scandalo americano che ha visto la NSA, l’agenzia per la sicurezza Usa, raccogliere praticamente tutto ciò che passa sul web: non solo informazioni sui siti visitati ma anche dati personali, numeri di carta di credito e di assistenza sociale, post e commenti sui social network.


I CONTRO
Ovviamente navigare in anonimo significa anche perdere tante funzionalità interessanti.
I siti non ricorderanno più i nostri video preferiti, i libri che abbiamo consultato negli ultimi giorni, i giochi a cui abbiamo giocato.
La miscela perfetta, quindi, sarebbe usare Epic o simili per le cose più importanti, come consultare l’home banking e lasciare ai browser tradizionali la navigazione normale.


I RIVALI
Oltre a Epic, comunque, ci sono centinaia di sistemi che aiutano a nascondere le nostre scorribande.
Ad esempio PirateBrowser, un programma per navigare in Rete nato da The Pirate Bay, che aggira ogni censura.
In questo caso però è basato su Firefox, quindi più indicato per chi preferisce questo browser.
Ovviamente Tor, il principe dell’anonimato online: Navigare Con TOR Browser
Altro strumento da tenere d’occhio è HTTPS–Everywhere, un add–on per Firefox e Chrome che attiva automaticamente connessioni in https al posto del semplice http, impedendo le intercettazioni dei contenuti. Infine bisogna citare TorBirdy, che cripta le informazioni di Thunderbird, il client di posta elettronica figlio di Mozilla e quindi fratello di Firefox.

Nessun commento:

Posta un commento