Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

martedì 6 maggio 2014

Come Si Guadagnava Su Internet Negli Anni 90?

Come si guadagnava su Internet negli anni 90?
I metodi di guadagno non son cambiati di molto, anche se ai tempi non esistevano i Social Network quindi se vogliamo oggi è più facile.
Indubbiamente però alcune tecniche oggi sembrano ormai superate, anche se vengono ancora usate.


SONDAGGI
Ebbene si, i sondaggi esistevano pure decine di anni fa.
T'iscrivevi tramite mail e poi venivi retribuito con un tot per ogni sondaggio completato.


E-MAIL ed SMS
Anche negli anni ’90 si conosceva l’importanza dell’e-mail marketing, anche se l’impostazione era nettamente diversa da quella attuale: si puntava a far leggere le e-mail al più alto numero di persone possibile. Per questo motivo molte aziende si rivolgevano alle agenzie di marketing, che usavano questo espediente: ti iscrivevi al loro programma e guadagnavi ogni volta che leggevi una mail.
Molti siti offrivano il servizio anche per i cellulari(SMS in questo caso).


ISCRIZIONE E VISITE A SITI
Stesso copione, solo che i siti a cui ti iscrivevi ti mandavano una mail con una serie di link da visitare in cambio di qualche spicciolo.


TOOLBAR
Un metodo vecchissimo, nato ed esploso con l’avvento dei cellulari.
Questi siti ti chiedevano di scaricare una toolbar da installare nel tuo browser, in cambio ti attribuivano un punteggio ogni volta che utilizzavi una delle sue funzioni.
Giunto ad una quota prestabilita, potevi chiedere il pagamento: una ricarica sul tuo cellulare.


VENDITA
Anche a fine anni 90 Internet era usato per vendere: molte aziende avevano già compreso la portata di questo potente strumento e avevano impostato i loro siti web aziendali come una vetrina di prodotti, per poi venderli agli interessati, attirati dalla pubblicità o dalle ricerche sui primi motori.


EBAY
Nato nel 1995, eBay non era il sito completo che conosciamo oggi, ma era comunque il posto ideale per vendere prodotti nuovi e usati. Inizialmente fu una manna dal cielo per quelli che volevano liberare il proprio garage e guadagnare qualche soldo per non avere i rimorsi di aver gettato nell’immondizia qualche cimelio di valore, ma ben presto diventò un’opportunità per fare affari: si comprava merce nuova, poi rivenduta su eBay a prezzi maggiori.


BANNER ED AFFILIAZIONI
AdSense non era ancora nato ma esistevano già gli annunci pubblicitari sui siti, anche se ovviamente i meccanismi di guadagno erano diversi.

Nessun commento:

Posta un commento