Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

giovedì 22 maggio 2014

Guadagnare Con Il Trading Online (Guida)

Trading online è un'espressione anglosassone che letteralmente significa "negoziazione digitalizzata", ovvero negoziazione telematica di titoli finanziari.
È un servizio fornito da società finanziare autorizzate da Consob che consiste nel mettere a disposizione dei clienti privati un programma per computer (o piattaforma) che, attraverso la connessione a Internet, permette di visualizzare i titoli presenti su numerosi mercati borsistici italiani ed esteri, e di acquistarli e venderli nel giro di pochissimo tempo(secondi!).
Queste società sono chiamate "broker online" (intermediari digitali) e chiedono una commissione su ogni ordine di acquisto e di vendita inviato in Borsa.
I broker possono essere banche e offrire quindi anche servizi bancari come conti remunerati, carte di credito, prestiti, mutui e altro, oppure essere Sim o società estere specializzate nel solo trading online.
Cerchi il Broker migliore? Vai qui: Migliori Broker (Guida)



COSA SERVE?
Il termine “trading” viene utilizzato in molti settori legati all'economia e indica la negoziazione e il commercio di beni che siano appunto “commerciabili”, questi beni possono essere tangibili come ad esempio le materie prime o virtuali come ad esempio le valute. Chi svolge questo lavoro cerca in pratica di fare profitto acquistando e rivendendo questi beni a prezzi che siano più alti di quelli acquistati.
Per fare questo basta seguire alcuni semplici passi :

1) Avere un computer
2) Collegarlo ad Internet
3) Creare un proprio conto presso società sul web di “intermediazione” o broker che offrono servizi per accedere a questi mercati

Questo lavoro può essere molto redditizio, si può negoziare praticamente di tutto dagli indici, alle azioni fino alle valute comprando e rivendendo.
Quanto ho detto finora ti deve far capire un concetto fondamentale e cioè che il trading è soggetto a dei rischi, una cosa che non deve spaventare.
Un bravo trader invece quando perde non ha paura se è sicuro dei suoi mezzi, ha infatti pianificato per bene la sua strategia in maniera filante e coerente, cosa che lo induce a capire che quando è il momento corretto di eseguire le sue operazioni.



STRATEGIE
Come in tutte le attività la preparazione di un piano e di una progettazione è strategico, e così anche sui mercati finanziari nulla si improvvisa.
Se sei dunque alle prime armi non spaventarti, ma cerca di mettere nero su bianco le azioni che farai in modo da procedere per raffinamenti successivi ed iterativi arrivando a capire come muoverti.
Queste considerazioni sembrano facili ma in realtà sono fondamentali per garantirsi dei buoni risultati.
Quanto vuoi guadagnare ? Ed in quanto tempo ?
Ti sei posto degli obiettivi troppo in là con le tue possibilità ?
Un consiglio pratico: non puntare troppo in alto, ma cerca di creare una strategia che punti all'inizio a piccoli guadagni per poi estenderli successivamente. Non scoraggiarti se all'inizio le cose non vanno come pensavi.



PAZIENZA
Se vuoi diventare un trader di professione dovrai sudare, ho visto gente con buone potenzialità perdersi perchè ritenevano la cosa troppo complessa.
Come ti ho detto in precedenza nulla è scontato, ci sono dei libri fantastici scritti da professionisti, alcuni anche in italiano li puoi acquistare da Trading Library in cui ci sono ottimi consigli su come mettere in pratica la strategia.



NOZIONI DI BASE E STUDIO
Chi si avvicina ai mercati spesso non ha la minima cognizione ci come funzionano, di cosa è una coppia di valute, di come si imposta uno stop loss, di cosa sono e come funzionano i broker.
E' per questo motivo che dico : se non sai nulla devi studiare!
Il trading può essere fatto anche da gente alle prime armi, ma non da gente senza formazione o che non ha voglia di apprendere.
Se pensi che sia sufficiente creare un conto presso una banca o una società specializzata e piazzare qualche scommessa probabilmente perderai i tuoi soldi.



BROKER ED INTERMEDIARI
Arrivo così all'ultimo passo di questa trattazione che è la scelta di una società che ci offra i servizi di cui necessitiamo per iniziare: i broker.
Un broker rappresenta uno degli attori principali che è presente in molti mercati, pensiamo al forex (mercato delle valute) in cui offrono ai propri clienti dei conti appositi non collegati a banche per acquistare e rivendere valute con anche incentivi in denaro.
Questo fa in modo che oggi anche un piccolo investitore abbia la porta di accesso bene aperta in spazi finanziari che prima erano accessibili solo a pochissime persone.
Questi fattori di qualità ti aiutano a capire come individuare i migliori forex broker e inoltre ad avere un parametro di confronto per poter operare una scelta di qualità, avere successo vuol dire prima di tutto avere degli strumenti professionali.



COME FUNZIONA BREVEMENTE
1) Iscrizione: si completa un modulo su una pagina con i propri dati personali veri e non inventati ovviamente
2) Prova della piattaforma: in questa fase è consigliabile utilizzare la modalità demo per provare tutti gli strumenti necessari, se non è di tuo gradimento puoi sempre abbandonarla senza aver speso nulla.
Nota che se una società non ti fa provare nulla probabilmente non è molto seria quindi lascia perdere e prova un altro broker.
3) Versamento iniziale: serve a popolare il proprio conto di trading e da diritto al bonus.
Scegli siti che abbiamo metodi di deposito sicuri come i bonifici, le carte ricaricabili, le carte di credito e i trasferimenti di denaro, più ce e sono e meglio è.
In generale conviene versare il più possibile per avere bonus più elevati. La maggior parte di questi siti offre una leva finanziaria, uno strumento che consente di amplificare la portata dell'investimento anche se non si la la liquidità necessaria, sfruttala a dovere.
4) Commercio vero e proprio: ora che hai un conto puoi iniziare ad operare, sfrutta sempre le news che hai nei vari pannelli e gli strumenti grafici per vedere le tendenze, sono utilissimi.



COME SCELGO IL BROKER?
Ma come si fa a scegliere quello giusto ? Dove conviene aprire il mio account?
Il primo aspetto è sicuramente la legalità, ogni paese europeo ha un suo organismo che si occupa di censire e dare le autorizzazioni alle società finanziarie che operano in questo settore, in Italia questo è la Consob che offre due pagine sul sito per indicare le società con succursale e senza succursale in Italia.
Sono indifferenti, alcune hanno scelto semplicemente di aprire una sede anche in territorio italiano, altre operano principalmente online, l'importante è che siano in quell'elenco anche perchè :

1) Le società sono controllate quindi il trader è al riparo da eventuali truffe
2) I software sono rigorosamente testati e verificati.
3) Bonus e commissioni

Altro aspetto come ho sottolineato prima è quello del bonus, più alto è meglio è anche se conviene leggere le condizioni di erogazione che possono variare, in generale ci sono due tipi di bonus :
- un bonus di entrata di poche decine di euro
- un bonus di benvenuto sul primo deposito che può andare dal 50% al 100%
Alcuni offrono ad esempio come Plus500, un bonus di benvenuto per provare tutte le funzionalità della loro fantastica piattaforma, utile anche a commerciare su molti asset in modalità CFD, molto completa ed efficace.

Breve video con ulteriori chiarimenti:





Troppo difficile il Trading? Prova le Opzioni Binarie 
Qui troverai tutti i Tipi Di Opzioni Binarie e i Vantaggi e Gli Svantaggi Delle Opzioni Binarie
Qui invece: Borsa, Titoli ed Azioni: Cosa Sono e Come Funzionano

Nessun commento:

Posta un commento