Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

mercoledì 16 luglio 2014

Google Lancia Project Zero

Google ha un obiettivo ambizioso raggiungere il massimo della sicurezza possibile con Project Zero.
Parola d'ordine "sicurezza" dunque, e, Project Zero risponde proprio a queste esigenze: Google ha creato un team all'interno della sua azienda per lavorare a tempo pieno sulla sicurezza e identificare le minacce non solo per l'utenza desktop ma anche per quella mobile; inutile spiegarvi i motivi, visto che è noto quanto e come l'avvento degli smartphone abbia cambiato il modo di rapportarsi alla rete degli utenti e quindi anche dei programmatori.
"Project Zero" punta a individuare cyberminacce e identificare le potenziali vulnerabilità della Rete, occasioni appetibili per criminali informatici e ladri di dati, che potrebbero essere sfruttate, dicono da Mountain View, anche da figure "sponsorizzate dallo Stato" (il riferimento allo scandalo NSA è limpido). E' un vero e proprio corpo speciale dell'azienda, dedicato ai problemi di sicurezza.
Ma soprattutto, a Google non sfugge certo il crescente numero di attacchi su vulnerabilità a "zero-day", ignote a tutti se non agli hacker, come nel caso di Heartbleed, la falla che ha esposto una quantità di dati potenzialmente enorme, sfruttando una debolezza di OpenSSL.
Scoperte spiacevoli ma necessarie affinché le strutture di gestione dei dati possano essere rese sicure.
E il team "Project Zero" serve proprio a questo: scandagliare la Rete alla ricerca di minacce, singole, collettive, e vulnerabilità, e sminare il terreno.
Il team indagherà anche su minacce esterne ai prodotti Google e lavorerà con altre aziende per identificare e possibilmente risolvere problemi(software ed altro).

Nessun commento:

Posta un commento