Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

venerdì 29 agosto 2014

Creare Animazioni In 3D Con Photosynth


Al giorno d'oggi smartphone e tablet sono sempre più utilizzati per scattare fotografie: oltre alle app che mettono a disposizione filtri creativi dagli effetti vintage o particolari, molto successo stanno avendo quelle che permettono di creare panorami: Photosynth di Microsoft è una delle più note.
Questa applicazione è capace di creare foto panoramiche unendo più scatti in una sola immagine creando animazioni in 2D o 3D.
Troviamo anche la possibilità di integrare l'account di Facebook e Twitter per condividere sui due social network le nostre panoramiche.
Il programma, oltre che per iOS è disponibile anche per Windows Phone 7.5 o superiore.
Microsoft fornisce anche dei tool per creare i nostri panorami 3D anche da PC utilizzando le foto fatte con qualunque tipo di dispositivo ed acquisite con la logica che sta dietro a Photosynth.
Sul sito photosynth.net potremo trovare panoramiche create da altri utenti ed ovviamente condividere le nostre tramite il nostro Windows Live ID.
L'applicazione oltre a creare panoramiche permette anche di visualizzarle, sia le nostre che quelle di altri utenti.
Abbiamo comunque la possibilità di esportare la nostra foto 3D in una foto 2D che verrà salvata nel dispositivo per poterla poi modificare a nostro piacimento.
Per iniziare a creare i propri synth è necessario registarsi e dare uno sguardo ai tutoriali che illustrano in maniera chiara le tecniche di ripresa da seguire per creare gli scatti 2D che daranno vita alle suggestive panoramiche.
Per osservare ed esplorare gli ottimi Synth realizzati utenti che hanno scelto di prendere parte al network, al contrario, non occorre alcuna registrazione.


NOVITA' 2014
I principali cambiamenti comprendono in primo luogo i "Synth Higlights", che permettono di creare highlights con testo e link per includere un maggior numero di informazioni nella rappresentazione del luogo.
E' stata inoltre introdotta la possibilità di inserire dei tag geografici associati alle immagini del luogo, sia in fase di creazione del "synth", sia successivamente.
Grazie all'introduzione di tale funzionalità, sarà possibile individuare i propri "synth" e quelli degli altri partecipanti al network, esplorando la mappa.
E' stata anche implementata l'interfaccia web, che permette di passare da un synth all'altro senza tornare alla lista dei feed, esplorare i synth preferiti mediante l'opzione "favorites" che appare nel menu a tendina collocato nei pressi del profilo utente, e, da ultimo, un miglioramento dei tempi di caricamento del synth, che inizia a mostrare le informazioni sul luogo prima dell'avvio.

Download: Photsynth(Itunes)

Nessun commento:

Posta un commento