Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

martedì 12 agosto 2014

Lolita City ed Altri Siti CP Monitorati Dalla Polizia Postale (Deep Web)

Lolita City, insieme a Jail Bait, The Love Zone ed altre decine di siti, è monitorato dalla polizia postale.
Parliamo ovviamente di Deep Web.
Più che monitorato, direi che ci sono degli infiltrati nella community quindi monitorato indirettamente.
A Lolita City si arriva solo con le "referenze".
Che nel Deep Web, significa essere "dotati" di materiale, meglio se autoprodotto.
Foto e video di CP con adolescenti, ignari, vittime.
Comunità che nascono e muoiono nel giro di pochi mesi, tranne le più frequentate che durano anche un paio di anni.


BOARD
In ogni board si contano duecento, trecento, cinquecento partecipanti, alcuni saltano di gruppo in gruppo.
Eric64, funnyboy, luca58, unclejoe, cuorepuro_60, chi c'è dietro questi nick? Quanti sono italiani?
Due mesi fa l'indagine "Sleeping dogs", la prima condotta su Tor dalla Postale, ha portato all'arresto di dieci italiani, professionisti, operai, impiegati di banca, di età compresa tra i 24 e i 63 anni, alcuni sposati, alcuni con figli.
Tre sono di Roma.
Avevano fatto e postato fotografie.
Solo nel 2013 sono state arrestate in Italia 55 persone, 344 sono state denunciate, 28mila i siti monitorati dagli agenti della Postale, attività questa che ha "espunto" dal web 1.641 siti: portali che vendevano materiale di CP.
Il traffico nell'ultimo anno è crollato del 17 per cento, proprio per questa transumanza dalla rete in chiaro sul Deep Web.
Ma se uno dei ultimi siti ad essere oscurato di recente, in Canada, è riuscito ad accumulare 7 milioni di dollari, vuol dire che il mercato dell'orrore è ancora florido.
A Lolita City e in generale in queste board si incontrano italiani, inglesi, russi, americani, portoghesi, albanesi. Quasi tutti uomini, pochissime donne.
Si chatta e si contratta soprattutto in inglese, da tutte le parti del mondo.
"Do you have selfie?" e non s'intendono innocui autoscatti.
Tra le varie netiquette della comunità ("cifrare le mail e i video", "assicurarsi di non essere spiati", "portare le referenze per entrare") la prima regola di Lolita City è: "Se si è beccati dalla polizia, non si fa la spia".
Bazzicano in questi antri nascosti del web anche i "mercanti", soprattutto russi, che smerciano come se si trattasse di gioielli.
Per un video chiedono anche 500-1000 dollari, per le foto meno.
Si paga in bitcoin, la moneta virtuale, ma anche con il moneytransfer.
L'obiettivo di molti è anche arrivare a incontrarsi realmente.


Per saperne di più vi rimando anche agli articoli inerenti allo stesso argomento:
Come Navigare Nel Deep Web Con Freenet
Guida Deep Web 2013
Navigare Con TOR Browser
Come Funziona Osiris (Creare Siti P2P)
Cos'è e Come Funziona Usenet
Navigare Nel Deep Web Con Una VPN
Configurazione TOR 2013(Per Il Deep Web)
Come Funziona Freenet(Deep Web)
Links Italiani Deep Web(2013)
Links Italiani Freenet(2014)
Accedere Al Deep Web Senza Software
Guadagnare Bitcoin(Guida per pagare sul Deep Web)
Darknet: La Rete Oscura
Link Per Il Deep Web(Freenet e TOR)
How To Access Deep Web

Nessun commento:

Posta un commento