Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

lunedì 8 settembre 2014

Tutte Le Novità Di Windows 9



Diciamocelo chiaramente Windows 8 non ha avuto un grande successo.
Il problema sostanziale è che quando si cambia molto non è facile accontentare i vecchi utilizzatori.
Quello che, in parte, era successo con Windows Vista.
Microsoft ha cercato di rimediare un anno dopo con Windows 8.1 e ora si appresta a rilasciare Windows 8.1 Update con funzionalità e miglioramenti pensati sopratutto per gli utenti che non usano dispositivi touch.


WINDOWS 9
Windows 9 dovrebbe arrivare sul mercato ad aprile 2015.
Tuttavia, Windows 8 non può essere considerato un flop completo (come Windows Vista), in quanto Microsoft aveva già preannunciato una nuova politica di aggiornamento più veloce rispetto al passato.
Threshold è il nome scelto dall’azienda di Redmond non solo per indicare la versione desktop del sistema operativo, ma anche quelle per Windows Server e Windows Phone.
Dopo Cortana, Microsoft ha preso in prestito un altro nome dal famoso videogioco per Xbox.


TRE VERSIONI
Microsoft avrebbe previsto tre edizioni per Windows 9.
La versione consumer “Modern” sarà indirizzata a tablet e PC touch con chip ARM e Intel, quindi non ottimizzata per le applicazioni desktop.
La versione consumer tradizionale per PC avrà invece l’interfaccia desktop e sarà ottimizzata per mouse e tastiera.
Infine, la versione enterprise (solo per licenze a volume) eseguirà anche le app Modern, dato che i tablet sono molti diffusi nelle aziende.
Prima della release finale dovrebbe esserci una beta/preview, una RC e una RTM, una della quali verrà rilasciata pubblicamente per poter ricevere feedback dagli utenti.
Windows 9 sarà visualizzato in maniera diversa a seconda del dispositivo sul quale sarà installato. L’interfaccia grafica cambierà, mentre il cuore dell’OS rimarrà identico.
Sui dispositivi privi di display touch, l’interfaccia tradizionale (Desktop) sarà avviata in maniera automatica, con la possibilità di aprire le App Modern in finestre.


UN RITORNO AL PASSATO
Con Windows 9, Microsoft continuerà a correggere gli sbagli commessi con Windows 8.
Verranno quindi eliminati i difetti che hanno spiazzato gli utenti, ma senza stravolgere l’architettura originaria. Per semplificare e velocizzare lo sviluppo delle app è probabile che, insieme a Windows 9, venga annunciato un singolo Windows Store per le tre piattaforme (Windows, Windows Phone e Xbox).
Microsoft non abbandonerà la nuova interfaccia, ma introdurrà una Metro 2.0.
Non si conoscono al momento i possibili cambiamenti, tuttavia nell’edizione desktop dovrebbe tornare il menu Start.
Infatti la nuova versione di Windows per PC sarà dotata dell’atteso mini Start Menu, che ricalca quasi in toto quello di Windows 7, ma con maggiori possibilità di personalizzazione.


CENTRO NOTIFICHE
Una delle novità incluse in Windows 9 sarà il centro notifiche.
Il funzionamento sarà abbastanza simile a quello presente su Windows Phone 8.1, ma ovviamente cambieranno le modalità di accesso e di visualizzazione.
La Technology Preview del nuovo sistema operativo, che Microsoft dovrebbe annunciare il 30 settembre, verrà utilizzata soprattutto per raccogliere il maggior numero di feedback dagli utenti. L’azienda di Redmond vuole evitare di compiere gli stessi errori di Windows 8.
Nelle ultime build di Windows 9 è possibile aprire il centro notifiche dal system tray, l’area a destra della barra delle applicazioni nell’ambiente desktop.
A differenza di Windows Phone 8.1, non occuperà tutto lo schermo, ma solo una piccola finestra con sfondo bianco nell’angolo inferiore destro.
La dimensione è fissa, quindi sarà necessario scorrere l’elenco delle notifiche dall’alto verso il basso.
Le notifiche sono ordinate per applicazione.
Ci sono pulsanti per rimuoverle singolarmente o tutte in una volta.
Nella Technology Preview verranno inseriti diversi sondaggi che permetteranno a Microsoft di ricevere numerosi suggerimenti.
Se lo vorrà, l’utente potrà rispondere ad alcune domande relative a vari argomenti, indicando anche un punteggio tra 1 e 5.
Sulla base di questi feedback, l’azienda di Redmond apporterà delle correzioni che distribuirà sotto forma di aggiornamenti.
Gli update mensili non saranno obbligatori, come precedentemente ipotizzato, in quanto l’opzione può essere disattivata.
Gli utenti che decideranno di installarli, riceveranno nuove funzionalità in base al tipo di dispositivo utilizzato.


INTEGRAZIONE DI CORTANA
Altra novità interessante è l’integrazione di una versione preliminare di Cortana, l’assistente personale di Windows Phone 8.1.
In tal modo, l’utente potrà eseguire ricerche testuali oppure ottenere risposte impartendo comandi vocali.
Cortana per Windows 9 è attualmente un’app, ma Microsoft prevede di integrarla maggiormente con il sistema operativo.
Windows 9 supporterà, finalmente, i desktop virtuali, caratteristica tipica sui sistemi Linux e OS X. La Charms Bar, infine, sarà rimosse.
Tutte le opzioni (ricerca, condivisione, stampa ecc.) dovranno essere integrate dagli sviluppatori all’interno delle app.

Nessun commento:

Posta un commento