Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

mercoledì 12 agosto 2015

Cos'è Kickstarter e Il Crowdfunding

Kickstarter, la piattaforma più conosciuta e frequentata della Rete dedicata al Crowdfunding, sbarca finalmente in Italia.
Fondato nel 2009, il sito ha permesso il finanziamento di quasi 90mila progetti grazie a milioni di utenti in tutto il mondo, che hanno offerto i propri soldi.
Si attesta a oltre un miliardo e mezzo di dollari, infatti, l’ammontare del denaro fatto circolare grazie a Kickstarter (in neanche 6 anni di attività).
Ovviamente non tutte le proposte raccolgono i soldi necessari per prendere vita, dipende sempre dall'idea e dalla fiducia che riuscite a trasmettere nei potenziali donatori.
Non è possibile "investire" su progetti Kickstarter per trarne un guadagno in denaro, ma solo "supportare" un progetto in cambio di una ricompensa materiale come una lettera personale di ringraziamenti, magliette personalizzate, una cena con l'autore o il primo collaudo di un nuovo prodotto.
I fondatori del sito guadagnano il 5% di ogni donazione.
Non vi è alcuna forma di garanzia che le persone che propongono un progetto su Kickstarter lo porteranno a termine, né che useranno il denaro raccolto per finanziarlo o che i progetti così completati saranno all'altezza delle aspettative dei sostenitori.
Kickstarter, dal suo canto, consiglia agli sponsor di usare il buonsenso al momento di sostenere un progetto, e avverte coloro che propongono un progetto che potrebbero essere citati per danni legali da parte degli sponsor qualora non riuscissero a portare a compimento le opere promesse.
Sito ufficiale: Kickstarter


CROWDFUNDING
Come si sarà capito il Crowdfunding è un processo che permette il finanziamento di un progetto grazie alla raccolta di fondi donati da un numero più o meno importante di persone tramite Internet.
Kickstarter, GoFundMe e Indiegogo sono solo alcune tra le più famose piattaforme online che offrono la possibilità di presentare la propria idea a un pubblico ampio e potenzialmente disposto a finanziarne la realizzazione.
Ad esempio a marzo 2014 sono stati raccolti oltre 60mila dollari ogni ora in tutto il mondo e nell’arco di 24 ore sono state pubblicate mediamente 440 nuove proposte in cerca di finanziamento.
Il mondo dell’arte contemporanea non si è negato a questo fenomeno e i progetti artistici che vengono finanziati in questo modo aumentano mese dopo mese: dalla richiesta di aiuto per il sostenimento dei costi di produzione di un’opera o un’installazione, fino alla realizzazione di spazi espositivi, non c’è alcun genere di iniziativa che non abbia cercato il sostegno economico degli utenti di Internet.


EXHIBITION KICKSTARTER
Partendo da queste considerazioni, l’artista statunitense Krystal South ha lanciato il progetto Exhibition Kickstarter, un’iniziativa che sfrutta il funzionamento di Kickstarter per la creazione di una mostra collettiva online, un progetto che è culminato, successivamente, in un allestimento fisico nella galleria Ditch Projects di Springfield, in Oregon.
Gli artisti coinvolti nell’operazione hanno creato per l’occasione opere inedite che possono essere acquistate in maniera semplice e sicura spendendo una cifra variabile che va dai 35 dollari, prezzo della carta di credito modificata di Anthony Antonellis, fino ai 500 dollari, cifra con cui si può comprare l’elegante borsa per costumi da clown di Brad Adkins.
Ogni opera è stata realizzata in dieci edizioni e il 75% del ricavato delle vendite è stato consegnato agli artisti.
Ma la mostra online non è stata l'unica idea "grossa" ad andare a buon fine, tra ritratti ed altri progetti che uniscono musica ed arte ma anche fumetti, giornali, film e videogames.

Nessun commento:

Posta un commento