Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

giovedì 8 ottobre 2015

Domini .Clos e .Loky: Qual è La Verità? (Deep Web)

Premettendo che credo che ormai sappiate tutti cos'è il Deep Web e se non lo sapete vi consiglio di andare all' indice del blog dove troverete un centinaio di articoli su TOR, Freenet, I2P, Usenet, Bitcoin, etc
Be' per dirlo in parole semplici: il Deep Web è tutto ciò che i motivi di ricerca non indicizzano.
Quindi non solo siti Onion o Freenet ma anche siti accessibili con i normali browser ma che, per qualche motivo, non vengono indicizzati.
Anche i sistemi P2P, sotto certi versi, sono Deep Web.
Perchè vennero inventati software di questo tipo? Per combattere la censura e per dare la possibilità a tutti di navigare anche nei cosiddetti paesi nemici d'internet.
Fatta questa premessa saprete anche che ognuno di questi link è accessibile con un determinato software: ad esempio i link Onion con Tor, i localhost:8888 con Freenet e così via.
In questo articolo voglio soffermarmi sui link .clos e .loky e non solo.
Qui invece trovate le Red Room: La Verità (Deep Web)


MA ESISTONO DAVVERO?
I network .clos .loky .dafy .mud e via dicendo esistono davvero?
E il fantomatico Red Sky Network?
Sicuramente nessuno può mettere in dubbio l'esistenza di altre reti, oltre alle solite Tor, Freenet, I2P, Osiris, Usenet, anoNet e compagnia.
Ma in particolare questi network(clos, loky, etc), a quanto pare, presumerebbero configurazioni quasi impossibili.
A questo punto è doveroso fare una precisazione: se dietro i network clos e soprattutto loky c'è un minimo di verità, sugli altri che vedete nell'immagine sopra decisamente di meno.


TIPI DI LINK
Proviamo a vedere qualche link:
G94dkElc.dafy

RaZxVBBaseRiaor.elen

iZr8fMca.loky

http://jquydhr7nqb59j16jh6d0.clos/

http://girogahary5arofeideidegivoly.nept

http://wofedaoralckedodareo82laslngleyfelpilerobecafiqovionpolvinagofi7egkojpoleryxavoryurp.life

http://roleaqyvoptycosot.taur 

Per i primi 3 indirizzi si dovrebbe utilizzare il protocollo IPV7 e la porta localhost:8888 usata comunemente da Freenet.
A leggere bene i link si vede chiaramente l'assonanza con i link Onion e qualcosina di Freenet negli ultimi.
Duole un'importante precisazione...noi siamo fermi ancora al protocollo IPV4 e piano piano i provider stanno configurando i loro servizi con l'IPV6.
Per l'IPV7 penso bisognerà attendere almeno qualche lustro ancora.


QUAL E' LA VERITA'?
Dunque tutte fanfaronate?
Qualcosa di vero c'è.
Il network Loky pare che venne scoperto nel febbraio 2014, da parte del Caravan Phantom V2.0 (gruppo che bazzicava nella rete Onion) ed insieme al Team Crack-X sono stati gli unici che hanno avuto accesso a tale rete senza l'autorizzazione da parte dell'amministratore.
Questa rete aveva files che nessun altro network aveva, video altamente inquietanti e quant'altro (così pare. Ma cosa ci può essere di più inquietante dei vari Snuff normalmente accessibili sul web di tutti i giorni? Mi riferisco ai vari Rotten e company dove, a differenza di Youtube, è possibile caricare qualsiasi video).
In generale venne descritta come una rete locale (per questo nei pochi articoli dove se ne parla sul web in chiaro, si fa il nome di Freenet).
Pare che comunque nessun hardware "alieno" o particolare servisse per accedere a questi domini.
A questo punto apro una parentesi dicendo occhio alle truffe che girano sul network Onion (con truffatori che promettono di accedere a questi network a pagamento: sono scam).
In generale, nei pochi articoli spagnoli di cui se ne parla, si legge del fantomatico Closed Shell System, del Mariana's Web ( I Livelli Del Deep Web ), di Freenet (che sappiamo esiste davvero), di Polaris su Ubuntu, di ChaosVPN (che esiste davvero, progetto ancora in lavorazione, malgrado abbia ormai tanti anni sul groppone).
I Loky sarebbero accessibili tramite Freenet configurando Polaris su Ubuntu, invece i Clos tramite una ChaosVPN sempre su Ubuntu con Freenet (in realtà chi gestisce le ChaosVPN ha sempre negato che ci sia un collegamento con questi domini, idem i gestori di Freenet).
La verità è che i link che fanno parte del network Freenet sono molto diversi da questi (Freenet funziona tramite nodi e chiavi).
Secondo altre voci, questi link (e configurazioni) errati sarebbero stati messi in giro dallo stesso Caravan Phantom V2.0 per evitare che curiosi o altri Hacker riuscissero a trovare i vari network.
Ad ogni modo non smettete mai di seguire il blog: seguiranno aggiornamenti.

4 commenti:

  1. Salve, e' uscito qualcosa di nuovo a riguardo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ogni aggiornamento comunque verrà notificato sulla pagina Facebook.

      Elimina
  2. Grazie per aver scritto un post sul blog veritiero su questo argomento! Ci sono tanta disinformazione là fuori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver letto e per il supporto!

      Elimina