Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

giovedì 7 gennaio 2016

La Storia Di Jeff The Killer e I Collegamenti Con La Realtà

Appena meno popolare di Slender Man, Jeff  The Killer è un noto personaggio del Web, divenuto virale.
Venne creato nel 2008 dallo Youtuber “Sesseur” che caricò un video, nel quale parlava di questa nuova figura dell’horror: Jeff The Killer appunto.
Questo personaggio diventò virale in brevissimo tempo e ci fu una diffusione incontrollata di versioni più o meno ufficiali e modificate del Creepypasta stesso.
Anche qui video, serie TV, Documentari, videogame più o meno ufficiali (su tutti Illusion Ghost Killer ed Urban Legends).


JEFF THE KILLER
Jeff viene descritto come un ragazzo con un volto biancastro e un naso tagliato, capelli neri (originariamente castani), occhi privi di colore (originariamente azzurro ghiaccio) senza palpebre, contornati da ustioni nere, e una bocca priva di labbra e parte delle guance.
Indossa una felpa bianca, con tasca centrale e cappuccio a cordino regolabile, dei blue-jeans di color nero e scarpe da skate nere.
Il personaggio ha l'abitudine di portare con sé un coltello da cucina che usa come arma.
Jeff predilige colpire a morte le sue vittime mentre dormono, pugnalandole con un coltello da cucina, ma non è raro che usi altri strumenti come candeggina, bevande alcoliche e benzina per dare fuoco alle vittime e l'uso di diverse armi da fuoco.
In seguito ad un incidente casalingo (dove scivolò su una saponetta cadendo nell'acido), il personaggio avrebbe cominciato a darsi all'alcolismo e al fumo.
Da qui in poi diventa violento e irascibile, soprattutto se sotto effetto di alcol.
La sua personalità cambiò radicalmente dopo l'incidente: facendolo diventare un folle sadico assassino.
La rabbia omicida di Jeff esplode quando un gruppo di bulli attacca lui e suo fratello Liu.
Jeff, nonostante la violenza e la furia con cui li massacra, diventa una specie di paladino dei deboli, un messia per le nuove generazioni.


COLLEGAMENTI CON LA REALTA'
Qualche riferimento alla realtà si potrebbe trovare nel nome di Jeff.
Jeffrey Dahmer è stato uno dei serial killer più famosi della storia conosciuto con il nome di "Il Mostro di Milwaukee".
Dahmer responsabile di 17 omicidi accertati più un numero esorbitante di casi possibilmente collegabili a lui, è stato ucciso in carcere nel Novembre del 1994 da parte di un altro detenuto, un certo Cristopher Scarver, anch’esso condannato all’ergastolo.
Lo Youtuber “Sesseur” potrebbe in qualche modo aver preso Dahmer come spunto per crearci sopra il Creepypasta di JTK.
Tra i collegamenti possibili tra finzione e realtà, c’è quello dell’utilizzo della candeggina: Dahmer, la usava per scioglierci i corpi delle vittime, Jeff The Killer, per ustionare e appiccare incendi.
La possible schizofrenia che manifesta Jeff alla fine della storia, invece, non ha nessun collegamento con Dahmer, il quale è rimasto lucido e ha confermato tutti suoi omicidi fino alla fine dei suoi giorni.
L'’immagine di Jeff The Killer pare sia stata creata partendo dalla foto sgranata di Katy Robinson, una ragazza vittima di cyber bullismo che morì suicida.
Questa versione è stata teorizzata durante una discussione sull’origine della foto di Jeff (la foto sarebbe stata ritoccata per creare quella di Jeff The Killer).
Altri sostengono che il volto di Jeff sia stato creato usando come base gli occhi di un cadavere e la mascella rotta di un cane.
Altri dicono che sia un’immagine di Laina Walker, una ragazza divenuta famosa su internet per il suo sorriso inquietante, anch’essa foto-ritoccata.

Nessun commento:

Posta un commento