Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

venerdì 8 gennaio 2016

Le Stazioni Numeriche Più Misteriose

The Pip e soprattutto The Squeaky Wheel sono abbastanza simili nella dinamica ad UVB-76 (The Buzzer) dato che anch'esse trasmettono un suono continuo.
Per approfondire: Storia e Funzionamento Delle Stazioni Numeriche
Quest'ultima in particolare trasmette dal 2000 e sino al 2008 il suono ricordava in tutto e per tutto quello di una ruota che striscia sull'asfalto, ma nel 2008 cambiò e ora è composto di 2 toni diversi ravvicinati, il secondo più lungo, ripetuti all'infinito con una pausa tra una coppia e l'altra.
La frequenza di trasmissione dell'emittente cambia dal giorno alla notte: di giorno trasmette sui 5473 kHz, di notte sui 3828 kHz.
Più volte il suono è stato interrotto per lasciar spazio a messaggi vocali in codice, nel formato Strategic Flash Messages, pronunciati al microfono da persone vere.
Il luogo preciso di origine della trasmissione è sconosciuto.
The Backwards Music Station è trasmessa ovviamente in onde corte.
Ironia della sorte, non trasmette all''indietro la musica(come si è sempre creduto), né riproduce canti delle balene.
Nessuno sa per certo chi è il responsabile.
Alcuni credono che i segnali radio provengono da basi navali sulla costa meridionale americana (Florida), secondo altri dall' Inghilterra, dove la forza di frequenza è relativamente forte.
La terza teoria è che i segnali Whalesong sono comunicazioni che provengono da realtà transnazionali che utilizzano il Linconmpex (forma di comunicazione di segnali impiegati da industrie commerciali).
The E9 Magnetic Fields Station è altrettanto circondata da un alone di mistero, secondo molti si tratta dell'Intelligence Algerina.
Ogni trasmissione di questa stazione ha inizio con una composizione di Jean Michel Jarre "Ouverture Apregiator".
Dopo di ciò l'affermazione "Forty Four D" viene ripetuta due volte, seguita dalla dichiarazione "Ancora una volta, di nuovo".
Ogni trasmissione si conclude con una ripetizione della stessa canzone.
Attiva dal 1970 al 2008, la stazione Lincolnshire Poacher era appunto intramezzata dall'omonimo brano che faceva da intervallo di segnale.
Il brano è seguito da un segnale di chiamata di dieci minuti.
La resa raccapricciante della canzone popolare e il segnale di chiamata successiva sono prodotti da una voce femminile elettronica con un accento inglese.
L'opinione prevalente è che questa stazione fu del Secret Intelligence Service britannico e trasmetteva da una base della Royal Air Force a Cipro.
La stazione è andata offline senza preavviso nel 2008.
Il sistema di segnalazione della stazione era così complicato che per quasi 40 anni ha inviato messaggi che potevano essere suddivisi in 200 gruppi separati e ciascun gruppo era riprodotto tutti i giorni.
The E10 Mossad Station prima di finire offline nel 2011, la stazione era tra le più attive della storia.
Come molte stazioni, E10 dispone di una voce femminile recitante messaggi in codice.
Per esempio, ogni segnale inizia con un identificatore comune come "Echo, Zulu, India" o EZI.
Dopo aver ripetuto questo identificativo per tre minuti, il segnale procede in un messaggio che non ha alcun senso per le orecchie non addestrate.
A seguito di questa seconda parte si capisce "repeat, repeat".
Il messaggio si conclude con l'affermazione "trasmissione finita" e quindi l'intero processo complicato ricomincia.
The Swedish Rhapsody è in realtà una stazione tedesca che trasmetteva una voce infantile inquietante.
Fondata nel 1970, scomparve nel 1988.
Le trasmissioni iniziavano con una melodia carillon delle prime battute della Rhapsody No.1 svedese del compositore Hugo Alfvén.
Questa versione riprodotta per cinque minuti di fila, era seguita da tre distinti messaggi di cinque cifre che si ripetono tre volte in ordine sequenziale.

Nessun commento:

Posta un commento