Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

martedì 24 maggio 2016

Cos'è e Come Funziona Il DCSNet Della FBI: Intercettazioni Telefoniche

Il Digital Collection System Network (DCSNet), è un sistema di sorveglianza di telecomunicazioni telefoniche, messo a punto dalla FBI nel 2007.
Attivo negli USA e costato la bellezza di 39 milioni di dollari.
In poche parole si tratta di un sistema dotato di un interfaccia per il controllo remoto per quanto riguarda l'ascolto, la registrazione, la raccolta, lo smistamento e tracciamento di informazioni, chiamate vocali, numeri cellulari e SMS che viaggiano nell'etere.
E' usato dalla FBI per le proprie indagini.


COME FUNZIONA
Grazie a DCSNet, sono possibili intercettazioni in tempo reale con tanto di registrazione delle informazioni che passano su qualunque dispositivo di comunicazione oggi disponibile negli States.
Il sistema è composto da una suite di software che mette in comunicazione gli uffici dei federali attraverso un network privato non connesso ad Internet, passando sulle backbone in fibra e le infrastrutture di rete gestite dall'ISP Sprint Nextel.
Ogni "nodo" di questa super-rete è formato da 4 diversi componenti raccogli-informazioni: DCS-1000 (il software del sistema, DCS-3000 client dal costo di 10 milioni di dollari anche noto come "Red Hook" che si incarica di intercettare segnali come quelli dei numeri in entrata e in uscita da un telefono, DCS-6000 ("Digital Storm") che cattura il contenuto vero e proprio delle comunicazioni vocali o testuali e infine un terzo sistema classificato, DCS-5000 usato per misure anti-terrorismo e di contro-spionaggio (misure di sicurezza aumentate e rese necessarie dopo gli attacchi dell'11 settembre 2001).
Il controllo delle informazioni è pressocchè totale.


INTERCETTAZIONI TELEFONICHE A DISTANZA TRAMITE VPN
I federali possono usare il network per gestire ad esempio una intercettazione telefonica a migliaia di miglia di distanza stando comodamente seduti davanti al terminale a New York, registrare la conversazione in formato digitale e inviare il file agli esperti di traduzione, il tutto per mezzo di programmi che girano su sistema operativo Windows.
Ognuno di questi centri di intercettazione è collegato a più di 350 switch gestiti dai provider e gli operatori di rete, usati come punti di accesso a Internet e alle reti pubbliche per mezzo di VPN cifrate.
Il sistema è in grado di gestire e filtrare la telefonia che passa su piattaforme Voice Over IP come quella dell'onnipresente Skype.


Per approfondire: Come Avvengono Le Intercettazioni Telefoniche.
Andate qui invece per saperne di più sui Tabulati Telefonici.

Nessun commento:

Posta un commento