Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

sabato 29 ottobre 2016

Cos'è Chrome Experiments Di Google? Progetti Segreti ed Innovativi

Google nel lontano 2009 ha lanciato Chrome Experiments, un sito che raccoglie numerosi esperimenti realizzati appositamente per questo browser dalle mille possibilità (senza nessuna estensione da installare).
Sono oltre 1220 gli effetti da provare.
Google incoraggia i designers e gli sviluppatori a far parte di questo processo.
Si tratta di una selezione di esperimenti web creativi, che combinano l'uso del browser Google Chrome con le più recenti scoperte in HTML5, Canvas, SVG, e WebGL.
Insomma due piccioni con una fava: sperimentazione e pubblicità per il browser di casa (senza Chrome non è possibile usufruire di questa esperienza futuristica).
In questo post abbiamo raccolto alcuni tra i nostri esperimenti preferiti, ma attenzione, ce ne sono a centinaia! Date un'occhiata al sito di Google Chrome Experiments.
Essendo degli esperimenti alcuni progetti potrebbero richiedere eccessive risorse al tuo computer.
Sono tantissime le applicazioni, estensioni, arti visive ed effetti video/musicali che i californiani mettono a disposizione.
Il sito lo trovate qui: ChromeExperiments


GIOCHI
Si va da giochi di aerei quali "Pitts Special" al particolare "GeoGuessr".
Senza scordarci di "Star Wars - Il Risveglio Della Forza" per dispositivi mobili.
L’avventura ha inizio a bordo di un Caccia Stellare, dove si è chiamati ad utilizzare il proprio smartphone come una spada laser per sfuggire al Primo Ordine.
Il telefono va tenuto in verticale di fronte al monitor del computer e sfruttato dunque come una sorta di controller wireless, inclinato in ogni direzione per muovere l’arma.
Il comparto grafico è realizzato con WebGL, completamente in tre dimensioni, con le tecnologie WebRTC e WebSockets impiegate per la comunicazione in tempo reale.
Ancora più interessante, il gioco funziona su qualsiasi browser e senza bisogno di installare plugin aggiuntivi.
Tra gli autori di experiments sono numerosi i nostalgici che ripropongono videogiochi degli anni 80, ricreati principalmente con WebGL.
Ad esempio l'emulatore del "Workbench".
I videogiochi proposti sono molti.
Si va dalle emulazioni a giochi arcade brevi e totalmente nuovi.
Mapdive si inserisce tra una serie di giochi che integrano le maps di Google e consiste nel guidare un paracadutista verso un monumento realmente esistente.
Durante la discesa è necessario raccogliere delle stelline e centrare dei check point per poter atterrare sull’obbiettivo e completare il livello.
"A Dark Room" è invece un gioco di testo minimale.
Sembra quasi di approcciarsi ad un libro-game, anche se la tipologia di gioco ricorda la fortunata serie di Age Of Empires.


RENDER GRAFICI
Un’altra tendenza che va per la maggiore è quella di realizzare render grafici di alto livello senza usare applicazioni grafiche.
Si va da paesaggi in 3D o di oggetti di ogni genere, tra i quali "WebGL Skins".
Questo sito presenta la renderizzazione della testa di un uomo in 3D, visualizzabile da più angolazioni semplicemente muovendo il mouse.
Per gli amanti delle quattro ruote c’è invece "Car Visualizer", che permette di vedere a 360° alcuni modelli di auto.
È possibile scegliere tra otto macchine diverse, tra cui Ferrari ed una Aston Martin.


MUSICA
"Jam With Chrome" permette di fare una vera e propria jam session grazie ad una vasta gamma di strumenti musicali a disposizione.
Dalla batteria alla chitarra acustica con le corde di nylon, dal sintetizzatore al basso, passando per la chitarra elettrica.
La cosa particolarmente divertente è la possibilità di suonare con altri amici, magari per creare qualche fantastico pezzo musicale a distanza!
"Multiplayer Piano" invece permette di utilizzare solamente il pianoforte.
La cosa che lo rende speciale è che tutti gli utenti connessi al sito possono suonare contemporaneamente lo stesso pianoforte.


LUOGHI
Per accedere a questa categoria vi basta ricercare la parola Earth.
Ad esempio "100.000 Stars", un sito che ricrea l’universo conosciuto, con tutte le sue stelle e galassie.
Altamente interattivo, permette all’utente di muoversi tra le stelle e di avvicinarsi sempre di più alla nostra galassia e al Sole, zoomando con il mouse.
Ogni stella conosciuta ha una scheda che ne indica il nome e fornisce qualche breve informazione, visualizzabile cliccando con il mouse sulla stella stessa.
Di grande impatto visivo, questo sito riesce a ricreare in maniera efficace l’universo, permettendo a chiunque di farsi un vero e proprio giro tra le stelle.
“Lo Hobbit, la desolazione di Smaug”, creato apposta per lanciare il secondo capitolo cinematografico de Lo Hobbit, la desolazione di Smaug.
Sviluppato da North Kingdom in collaborazione con Warner Bros, New Line Cinema e Metro-Goldwin-Mayer, questo sito porta l’utente in un vero e proprio viaggio attraverso una mappa interattiva della Terra di Mezzo.
All’interno è possibile visitare luoghi ameni come le Grotte dei Troll oppure l’affascinante città di Granburrone.
All’interno di ognuno di essi è possibile conoscere personaggi, storie e leggende, oltre a dover affrontare delle piccole sfide sotto forma di videogame, per poter “conquistare” il territorio visitato.

Nessun commento:

Posta un commento