Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

lunedì 17 ottobre 2016

Arriva Il Film Sul Dark Web e Silk Road

Dovrebbe chiamarsi Dark Web il nuovo film dei fratelli Coen: si tratta della storia di Ross William Ulbricht, il creatore di Silk Road, il market Onion ed accessibile solo tramite TOR per comprare droga ed armi.
Si, proprio i creatori de "Il Grande Lebowski", "Fargo", "Ave Cesare!", etc
Il mondo Underground è sempre spunto d'interesse per moltissimi autori.
Poter indagare luoghi oscuri e sconosciuti continuerà ad essere una delle più grandi curiosità dell'essere umano, oltre all'unico modo per confrontarsi con aspetti nascosti della propria personalità.
Il Deep Web o meglio noto come Dark Webè pieno di storie da raccontare: i fratelli Coen ne hanno scelta una in particolare, forse tra le più famose: quella del creatore di Silk Road come detto.
Ulbricht, il re del narcotraffico virtuale (online meglio conosciuto come "Dread Pirate Roberts").
Il progetto è basato sul sito che in due anni e mezzo fece un giro di affari di 1.2 miliardi di dollari, grazie alla vendita di droga, armi, identità false, patenti false, soldi falsi e carte di credito clonate.
Con in mezzo, anche sicari.
Gli stessi Ethan e Joel, si riferirono una volta alla vicenda Silk Road paragonandola al loro Fargo, per la struttura labirintica della narrazione, capace di snodarsi in più storie intrecciate.
La vicenda di Silk Road, è stata già immortalata nel documentario del 2015 "Deep Web" narrato da Keanu Reeves e diretto da Alex Winter.




PER APPROFONDIRE
Chiuso Silk Road (2013)
Ross Ulbricht Giudicato Colpevole (Silk Road)
Ross Ulbricht Accusato Di 6 Omicidi Rimane In Carcere
Come è Stato Arrestato Ross Ulbricht (Silk Road)
Alex Bauer Racconta Ross Ulbricht (Silk Road)
Ergastolo Per Ross Ulbricht: Fondatore Di Silk Road
Silk Road 2.0 Ritorna Online
Chiuso Silk Road 2.0 ed Altri 410 Siti Sul Deep Web: Onymous (2014)

Nessun commento:

Posta un commento