Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

domenica 26 febbraio 2017

Il Supermercato Del Futuro è A Milano (Bicocca Village)

Da molti definito il "Supermercato del Futuro", siamo al Bicocca Village (Coop di Milano).
Prototipo sviluppato insieme allo studio Carlo Ratti Associati, si tratta di un vero e proprio laboratorio dove innescare via via esperienze innovative.
Circa 1.000 metri quadri di superficie di vendita, 6.000 prodotti con molto take away, tavoli interattivi che richiamano i banchi del mercato,un centinaio di touchscreen, infine l’elemento tecnologico delle vele che attraverso 54 monitor sono in grado di presentare una “etichetta in realtà aumentata” dei prodotti.
Un semplice movimento della mano verso il prodotto consentirà di ottenere sugli schermi indicazioni che vanno al di là di quanto riportato sul packaging dell'etichetta, con informazioni su origine delle materie prime, istruzioni per lo smaltimento e promozioni in corso.
Ai tavoli interattivi troviamo scanner per visualizzare le informazioni di tutti i prodotti in vendita, indipendentemente dalla loro collocazione, in linea con le esigenze di un consumatore sempre più avveduto e consapevole.
Il supermercato del futuro milanese si innesta all’interno di un percorso Coop di sperimentazione di diversi modelli di vendita a seconda dei contesti di insediamento.

Carlo Ratti: "Un anno fa, con il Future Food District per Expo, abbiamo iniziato insieme a Coop a immaginare il supermercato come luogo di incontro nuovo, all'interno del quale riscoprire un consumo alimentare sempre più informato consapevole. Oggi siamo felici di vedere che le tecnologie che abbiamo sviluppato per Coop durante Milano Expo 2015 sono al centro di questo nuovo progetto"

Le idee chiave attorno alle quali si è sviluppato il progetto, dal costo complessivo di circa 4,5 milioni di euro, sono state due: "La prima, quella di dare vita a una piazza aperta, dove poter parlare, imparare e scambiarsi informazioni, con l'ausilio di molta tecnologia ideata appositamente per stare al servizio delle persone". 
La seconda: "la più importante è l'idea di trasparenza; una trasparenza facilmente accessibile, che agevola il consumatore nel reperimento di informazioni sui prodotti, per far si che le sue siano scelte più consapevoli".

Nessun commento:

Posta un commento