Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

giovedì 2 marzo 2017

Prefissi Internazionali Pericolosi: La Zona 7 (Scam)

Con l'arrivo dell'ADSL, i Dialer furono soppiantati: infatti le truffe perpetrate tramite questo meccanismo (che comprendeva la modificazione del numero usato per collegarsi ad internet con uno recante prefissi tipo 899, etc) sono scomparse.
Anche se in verità, ancora oggi, ci sono truffe simili che sfruttano le numerazioni provenienti dalla famigerata "zona 7".
Sostanzialmente oggi riguardano gli smartphone quindi l'azzeramento del credito che avviene richiamando questi numeri, avendo magari ricevuto uno squillo sul proprio cellulare (anche se molto spesso purtroppo, questi prefissi internazionali sono mascherati ergo difficili da riconoscere).
Per approfondire: Wangiri e Le Ping Call


NUMERAZIONI AD ALTO COSTO
Oltre al prefisso 899, i Dialer utilizzavano anche altri prefissi più costosi: "numerazione satellitare 0088xxx" o una "numerazione internazionale 0068xxx".
Che detto in parole povere si tratta di prefissi del tipo: +88 e +68.
0088xxx: può indicare due paesi, Bangladesh (+880) e Taiwan (+886).
Ma anche tre reti satellitari: Emsat (+88213) appartiene alla rete satellitare EMSAT, il sottoprefisso +8816 e +8817 appartiene alla rete Iridium, e il sottoprefisso +8818 appartiene alla rete Globalstar.
Ad esempio per queste tre reti satellitari la tariffa al minuto di Telecom Italia ai tempi andava da 2,17 a 2,45 euro al minuto.
0068xxx: i prefissi +68x sono assegnati a varie isole dell'Oceania.
Palau (+680), Wallis e Futuna (+681), Isole Cook (+682), Niue (+683), Samoa Americane (+684), Samoa Occidentali (+685), Kiribati (+686), Nuova Caledonia (+687), Tuvalu (+688) e Tahiti (+689).
Si possono citare anche Isole Vergini Britanniche, Cambogia, Polinesia Francese, Saint Lucia, Saint Vincent, Grenadine.
Secondo le tariffe Telecom Italia valide dall'1/11/2003, le telefonate a Niue, Nuova Caledonia, Palau, Samoa, Samoa Americane, Wallis e Futuna costano 3,16 euro al minuto IVA inclusa.

Nessun commento:

Posta un commento