Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

venerdì 28 aprile 2017

Confronto Tra App Di Messaggistica: Anonimato e Privacy

Sono tante le prerogative o comunque le caratteristiche che le app di messaggistica dovrebbero avere affinchè possano essere considerate (quasi) sicure.
Ad esempio è importante che i dati vengono criptati ma non solo: il service provider non deve essere in grado di leggerli.
Poi ci si dovrebbe chiedere: è possibile identificare la vera identità dei contatti?
Il server sotto quale giurisdizione è locato?
In caso di abusi, i dati vengono forniti alle autorità? Se la risposta è si, l'importante è che comunque siano crittografati.


CRITTOGRAFIA
iMessage (Apple), Viber, Signal, Telegram, Threema, WhatsApp= Crittografia End To End
Facebook Messenger, Google Allo= Conversazioni criptate in modalità segreta


PROVIDER HANNO ACCESSO AI DATI?
iMessage, Threema, Signal, Telegram= No
Facebook Messanger, Google Allo= Si (in caso di abusi)


DATI ALLE AUTORITA'
iMessage, Google Allo, Facebook Messenger, Threema= In teoria si ma i dati sono crittografati
Signal, Telegram= No


PROTEZIONE CON PASSWORD
Telegram, Threema, Signal, Skype= Si
WhatsApp, Facebook Messenger, Google Allo, Viber, iMessage= No


MESSAGGI CHE SI AUTODISTRUGGONO
Telegram, Facebook Messenger, Viber, Google Allo, Snapchat= Si
WhatsApp, Signal, Threema, Skype, iMessage= No

Nessun commento:

Posta un commento