Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

Adsense

venerdì 5 gennaio 2018

La Classifica Delle Criptovalute: Le Crescite Maggiori Nel 2017

Il 2017 è stato sicuramente l'anno delle criptovalute.
Ormai da tempo il Bitcoin, per capitalizzazione e prezzo unitario, è di gran lunga la moneta digitale più importante.
Ma, nonostante una crescita enorme, c'è chi a livello di aumento in % ha fatto meglio.
Secondo i dati di CoinMarketcap, la moneta digitale che più ha guadagnato più valore durante l'anno appena chiuso è Ripple: +36.018%.
Anche se si tratta di valori quasi irrisori (vale 2,31 dollari).
Si tratta di una moneta che per la maggiorparte degli analisti non potrà aver futuro, in quanto benvoluta dalle banche ed avendo caratteristiche completamente opposte alle canoniche criptovalute.
Questo ovviamente però potrebbe essere un'arma a doppia taglio perchè si tratta di una moneta unica nel suo genere.
Ben difficilmente però capitalizzazione e prezzo unitario possono raggiungere valori ben più elevati.
La seconda in graduatoria, Nem, è aumentata del 29.842%, ma vale ancora poco più di un dollaro.
La terza, Stellar, ne vale ancora meno: 50 centesimi, nonostante un progresso del 14.441%.
Quarta è Dash, spinta oltre i 1.140 dollari da una crescita del 9.265%.
A seguire: Ethereum (+9.162%), Litecoin (+5.046%) e Cardano (+2.782%).
Mentre (per chiudere la top 10) il Bitcoin Cash si è fermato a un +513% e Iota a un +501%.
Ci sono anche altre "crypto" ad aver fatto meglio di Bitcoin.
Si tratta di "token", cioè quei gettoni digitali emessi dalle startup per raccogliere risorse fresche nelle Ico (Initial Coin Offering): stiamo parlando ad esempio di Ardor e Golem.
Possono essere scambiati e, quindi, apprezzarsi o perdere valore.
Considerando anche questi, il Bitcoin si piazza al 14° posto.
Ovviamente incrementare il proprio valore è molto più facile, quando si parla di pochi centesimi di euro/dollaro.
Diverso invece il discorso per monete quali Bitcoin, Ethereum, Litecoin se vogliamo.


3 commenti:

  1. Prendiamo Ripple. Tasso di cambio ridicolo 2/3 euro (crollo se non erro quando è risultato che coinbase non lo stava introducmento nel suo exhcange).
    L'autore di Ripple ha ora un patrimonio stimato di 50 miliardi di dollari ed è fra i 10 più ricchi al mondo (se solo riuscisse a convertire tutti i ripple che possiede in denaro senza farne crollare il valore).Ha anche scalzato il secondo posto di Ethereum per capitalizzazione.
    Litecoin è crollato all'11 esimo.

    RispondiElimina
  2. sorry litecoin all'ottavo posto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi comunque sceso leggermente sui 2 dollari

      Elimina