Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

martedì 13 febbraio 2018

Chrome Si Blocca e Porta La CPU Al 100%? Come Risolvere

Una CPU elevata rende il sistema operativo lento o in casi estremi inutilizzabile.
Il risultato è anche l'accensione delle ventole.
Molto spesso il problema è proprio Chrome che come ben si sa sfrutta molte risorse energetiche: 60/70 % di CPU che sommata ad altri software o browser in esecuzione rende il sistema operativo (o lo stesso Chrome) ingestibile.
Banale dirlo ma la prima cosa da fare è sincerarsi di avere l'ultima versione installata.
Fatto ciò potrete seguire questi accorgimenti che porteranno Chrome a sfruttare la CPU per un 10/15 % (sempre più elevata di Edge ma sicuramente nella media).
Vi ricordo che per controllare CPU, RAM, Disco, etc vi basta accedere al vostro task manager schiacciando su CTRL+ALT+CANC.


CHROME CLEANUP TOOL
Google ha creato un software per la rimozione di  programmi malevoli che possono peggiorare (o rovinare completamente) la navigazione.
Il tool in questione si chiama: Chrome Cleanup Tool (Download)


DISATTIVAZIONE ACCELERAZIONE HARDWARE
Un buon metodo per evitare che questo accada è la disattivazione dell’accelerazione Hardware.
Per disattivare tale funzione basta entrate nelle impostazioni di Chrome all’indirizzo chrome://settings/ e scorrendo fino al fondo della pagina (dopo aver schiacciato su Avanzate) rimuovete il segno di spunta sulla voce: “Usa accelerazione hardware se disponibile” (è la terz'ultima opzione) e riavviate il Browser.


FUNZIONI SPERIMENTALI
Per salvare la banda CPU, un altro modo altamente consigliato è quello di disattivare le funzioni sperimentali.
Anche in questo caso è tutto semplice basta modificare solo due voci.
Andate all’indirizzo chrome://flags/ e date invio.
Ora cercate la voce: “Accelerated Canvas 2D“ e cliccate su Disabilita.
Poi cercate: “Zero-Copy Rasterizer” e impostatela su Disabilitato.
Per facilitare la ricerca potrete sfruttare la funzione CTRL+F per ricercare nella pagina (cercate prima Canvas e poi Rasterizer).
Infine vi ricordo che fatto ciò dovrete riavviare il browser.


ESTENSIONI E PLUGINS
Un altro metodo è la disattivazione di estensioni (chrome://extension) che magari  consumano troppa banda.
Aprite Chrome e poi il Task Manager di Chrome col comandi Shift+Esc.
Ora nell’elenco dei processi attivi individuate quello che consuma più CPU (ma anche quelli che consumano troppa memoria RAM) e disattivate l’estensione che ne è responsabile.
Riavviate di volta in volta il Browser finchè non avrete scoperto l’estensione che causa l’anomalia. Una volta scovata eliminatela.
Altri problemi potrebbero essere causati dai plugins che trovate qui: chrome://plugins


DATA SERVER
Esiste un'estensione di Chrome realizzata proprio da Google che, tramite l’utilizzo dei server di Google, diminuisce l’utilizzo di dati ottimizzando la navigazione delle pagine visitate.
La trovate qui: Data Server (Download)

Nessun commento:

Posta un commento