Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

mercoledì 21 marzo 2018

Come Rendere Sicuro Windows: Password Per BIOS e PC

La password utilizzata per proteggere Windows è un buon metodo per tenere il computer lontano dagli sguardi indiscreti, tuttavia è facilmente bypassabile da utenti esperti.
Basta ad esempio un CD con Linux sopra per avviare il Computer senza caricare Windows: ciò ovviamente permetterà al malintenzionato di accedere a tutti i vostri files.
Anche se il metodo più semplice (e più sicuro) di conservare i propri dati è quello di cifrare il disco, ci sono comunque casi in cui si vorrebbe impedire l’accesso fisico al computer (o al tablet) ad occhi indiscreti.
In tal caso è consigliabile agire sul BIOS, impostando una password (o una serie di password) che impediscono l’avvio del sistema a priori.
Una contromisura più o meno efficacie potrebbe essere intanto la disabilitazione da BIOS dell'avvio da supporti esterni.
Ciò obbliga l'utente ad avviare il PC dal disco rigido, rendendo molto più difficoltoso il tutto.
Per rendere ulteriormente sicuro il BIOS va inserita come detto anche una password.
Per accedere al BIOS, appena avviato il computer, solitamente si schiaccia sul tasto CANC.
I tasti più comuni da premere per accedere al BIOS sono:

CANC
F1
F10
F12
ESC

Una volta entrati nel BIOS, utilizzando la tastiera, recatevi nella scheda Security (Sicurezza) e, in essa, localizzate le voci relative alla password che possono comunque variare da dispositivo e dispositivo.
In genere potrete impostare tipi di password differenti, che sono:
-BIOS Password (o Supervisor Password o Administrator Password): una password che blocca l’accesso al BIOS ma che permette di accedere normalmente al PC
-User Password (o semplicemente “Password”): una password che blocca l’accesso al PC solitamente, per impostare la user password, c’è obbligatoriamente bisogno di impostare la BIOS password
-DISK Password: leggermente più rara, permette di bloccare l’accesso al disco e, di conseguenza, al sistema operativo

In tutti i casi, una volta localizzata l’apposita voce, è sufficiente selezionare il tipo di password desiderata ed inserire due volte la password personale per confermarne l’utilizzo.
Infine uscite dal BIOS premendo ripetutamente il tasto ESC e confermando la volontà di salvare le modifiche apportate prima di uscire.
Ricordiamo che il BIOS (acronimo di Basic Input-Output System) è un insieme di routine software, generalmente scritte su memoria ROM, FLASH o altra memoria non volatile, che fornisce una serie di funzioni di base per l'accesso all'hardware del computer e alle periferiche integrate sulla scheda madre da parte del sistema operativo e dei programmi.
Un'altra accortezza è il fatto che ormai Windows 8 e 10 gestiscano le pass degli account utente online invece che offline, rendendo molto più difficile i tentativi di hackeraggio.
Si tratta in definitiva di semplici accorgimenti che potrebbero rendere più sicuro il vostro computer, anche se va ricordato che nessun dispositivo potrà essere al 100% sicuro.

Potrete approfondire anche qui: How to secure your computer with a BIOS or UEFI password

Nessun commento:

Posta un commento