Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

sabato 14 marzo 2015

Cos'è La Rete Outernet (Internet Gratis Dallo Spazio)

La startup Outernet è intenzionata a lanciare una connessione gratuita trasmessa dallo spazio.
In poche parole Outernet trasmette le pagine web a dei satelliti che gravitano attorno alla Terra.
I satelliti a loro volta inviano sulla terra i suddetti contenuti, rendendoli fruibili su tutto il pianeta.
Quindi un web libero e gratuito basato su satelliti cubici ed economici chiamati CubeSat , creati per ritrasmettere in un loop continuo i contenuti ricevuti da stazioni terrestri.
Il progetto muove dall’assunto che l’accesso alla conoscenza e all’informazione rientra tra i Diritti Umani, eppure viene disatteso in molte parti del mondo.
Secondo i dati della società promotrice, solo il 60% della popolazione terrestre può accedere a una connessione a Internet senza limiti o restrizioni.
Nella prima fase, si tratterebbe di una “rete a senso unico”, che permette all’utente finale, solo di ricevere dati; attraverso il costante aggiornamento dei contenuti inviati dallo spazio sarebbe inoltre possibile aggirare la censura di Internet e, non ultimo, il sistema potrebbe rivelarsi molto utile come sistema globale di notifica durante le emergenze e i disastri naturali.
Sul lungo periodo, Outernet mira a trasformarsi in un sistema in grado di garantire una comunicazione a due vie, libera e gratuita per chiunque.
Il principale ostacolo, al momento, è rappresentato dai costi: nonostante i CubeSat siano relativamente economici, per completare la rete di mini-satelliti si parla di oltre 40 milioni di dollari.


STRUTTURA OUTERNET
Esiste un Core Archive, ovvero un insieme di informazioni e news caricate a intervalli regolari, che viene trasmesso in loop.
Il materiale del core archive è selezionato da Outernet oppure viene votato sul Queue.
Il Queue è l’archivio di materiale consigliato dagli utenti attraverso il sito, Facebook e Twitter.
Infine c’è l’insieme Content Priority.
Organizzazioni possono programmare la trasmissione di specifici contenuti pagando la funzione di priorità a Outernet.
Ogni contenuto prioritario è graficamente distinto dal restante materiale d’archivio.
Il costo del servizio è calcolato in base al peso dei file trasmessi e al numero di trasmissioni programmate.


TRASMISSIONI
News e messaggi d’emergenza verranno trasmessi ogni cinque minuti; le informazioni senza scadenza temporale verranno trasmesse mensilmente; l’archivio principale, che attinge a librerie digitali come Wikipedia e il Project Gutenberg, verrà trasmesso ogni quattro mesi.
Per ricevere Outernet, infine, basterà fornirsi di Lantern, un ricevitore WiFi della portata di 2MB al giorno.

Nessun commento:

Posta un commento