Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

venerdì 25 novembre 2016

Cos'è Il CVV? Prevenire Le Truffe Online

Il codice CVV (Credit Validation Value) è una misura di sicurezza inventata per prevenire truffe online con carte di credito.
MasterCard aggiunse questo sistema di sicurezza nel 1997, invece Visa nel 2001.
Con il diffondersi degli acquisti online fu una misura necessaria.
In quasi tutte le carte di credito il codice CVV è composto da 3 numeri ed è riportato sul retro della tessera, mentre solo per le American Express è formato da 4 cifre (CSC, introdotto nel 1999) e lo puoi trovare riportato sulla parte frontale della tua carta.
Questi codici sono generati dalla banca stessa tramite algoritmi (misto tra numero di carta e data di scadenza).
Ovviamente senza possedere queste 3 cifre non è possibile utilizzare queste carte nella maggiorparte dei negozi online.
Quindi la sola clonazione della carta carta non basta.
Se un truffatore riesce a procurarsi queste cifre unitamente al numero della carta e al nome e cognome può subito iniziare a fare acquisti online a carico dell'ignaro proprietario.
In generale, per difendersi dalle truffe sulle carte di credito è buona norma controllare periodicamente l'estratto conto e verificare che non siano presenti degli addebiti sospetti.
Se così fosse va avvisata la banca o la società che ha emesso la carta di credito per richiederne il blocco e per ricevere istruzioni su come comportarti.
Allo stesso modo un'ottima idea è anche quella di impostare delle notifiche via sms per ogni acquisto effettuato con la tua carta di credito, anche per piccoli importi: così potrai accorgerti in tempo reale di eventuali transazioni fraudolente.
Come prima cosa comunque, è molto importante non comunicare mai i dati della propria carta di credito via e-mail o telefono.
Le richieste di questo tipo sono truffe nel 100% dei casi (nessuno della banca o della società, chiederà mai ad un cliente i suoi dati sensibili).
Per lo stesso motivo è bene non perdere di vista la propria carta di credito anche quando si paga nei negozi ed evitare di buttare la ricevuta non appena usciti, poiché contiene numero o e data di scadenza della carta.

Nessun commento:

Posta un commento