Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

sabato 17 giugno 2017

Dall'ITS-G5 Al Blind Spot Detection: Le Tecnologie Per I Veicoli Del Futuro

La tecnologia è sempre più nella vita di tutti i giorni: non solo Computer, Smartphone, Smart Home, IOT ma anche GPS, macchine che si guidano da sole e quant'altro.
Ma a livello automobilistico, quali sono le novità nell'immediato futuro?
L'ABS che serve a mantenere stabile la macchina esiste da decenni ma l'ultima evoluzione permette persino di frenare in curve molto inclinate e a "tornanti".
Il controllo a trazione invece previene le scivolate su fondi a scarsa aderenza (fango, terriccio o in caso di pioggia).
Non è neanche molto lontano l'introduzione dell'eCall (che probabilmente sarà reso obbligatorio): sostanzialmente si tratta di un dispositivo che effettua una chiamata di soccorso in modo autonomo (a seguito di gravi incidenti).
Ovviamente sarà possibile utilizzare il dispositivo anche volontariamente in caso di necessità.
Il "Blind Spot Detection" invece monitora il traffico circostante grazie a dei sensori "live".
Inoltre quando un veicolo da dietro ci sorpassa, si accende un retrovisore sul motoveicolo (infatti sarà disponibile non solo per le macchina ma anche per le moto: BMW-Blind Spot Detection), avvisandoci dell'imminente sorpasso.
Saranno inoltre implementati anche nuovi cruscotti HD capaci di replicare sul display le app del proprio Smartphone, il navigatore, la musica, oltre a permettere di ricevere/effettuare chiamate.
Infine, forse l'invenzione più innovativa, sarà lo standard ITS-G5 (Intelligent Trasport Systems) in grado di riconoscere il pericolo, ancor prima che l'occhio umano possa accorgersi dell'eventuale collisione.
Il tutto tramite etere.

Nessun commento:

Posta un commento