Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

Adsense

sabato 30 settembre 2017

Arrivano Le Instant Apps Di Android: Cosa Sono e Come Funzionano

Le Instant Apps di Android potrebbero essere una discreta rivoluzione, sostanzialmente si tratta di applicazioni "speciali" che non hanno bisogno di essere installate, ma le si potrà provare direttamente online, senza dover occupare inutilmente lo spazio sulla memoria dello smartphone.
L'accesso ai contenuti sarà più veloce e allo stesso tempo si consumeranno meno dati (il caricamento di un Instant Apps è praticamente immediato. Il sistema, infatti, scarica solo 4 MB ad applicazione sul nostro smartphone Android. Pare che comunque rimangano nella cache per qualche ora).


COME FUNZIONANO
Le Instant Apps vengono sviluppate sotto forma di moduli in modo che l'utente utilizzi solamente la funzionalità che veramente gli serve.
Ad esempio, se dovessimo convalidare un biglietto su un treno/bus, non bisognerà scaricare tutta l'applicazione, ma solamente il modulo che a noi interessa.
E il tutto si svolge online, senza occupare inutilmente la memoria sullo smartphone.


COME USARLE
Di default gli utenti non possono utilizzare le Android Instant Apps: per farlo è necessario attivare l'opzione all'interno delle Impostazioni del Play Service di Google.
Per controllare se l'opzione Instant Apps è attiva basta entrare all'interno delle Impostazioni del proprio smartphone Android, premere su Google e poi cercare la sezione Play Service.
Una volta completato questo passaggio, si potranno utilizzare le Android Instant Apps sul proprio device.
Per scoprire se l'applicazione che si vuole utilizzare presenta una versione Instant, è necessario entrare all'interno del Google Play Store, cercare un'app e controllare se è presente la dicitura "Instant".
Nel caso in cui sia presente, premendo sul bottone si aprirà una nuova pagina che permetterà di accedere alla Instant App e alla funzionalità di cui si ha bisogno. 


QUALI APP SARANNO INSTANT?
A trarre vantaggio da questa novità, presumibilmente, saranno le grandi aziende come compagnie aeree, piattaforme di ecommerce e siti di notizie e intrattenimento, ma anche piccole realtà come ristoranti ed esercizi commerciali, che potranno offrire ai propri potenziali clienti un’esperienza più accattivante e semplice da navigare.
Alcune software house comunque hanno deciso per il momento di non mettere mano alle proprie applicazioni e sviluppare la versione Instant, ma in futuro il numero delle stesse sarà sempre più elevato.
Le Instant App di Android cambiano completamente l'approccio degli sviluppatori.
Le applicazioni dovranno essere realizzate a moduli, in modo che l'utente possa utilizzare online solamente la funzionalità di cui ha veramente bisogno.
Il tutto all'interno di un ambiente controllato e sicuro, senza il timore di scaricare sullo smartphone un Malware che ne comprometti l'utilizzo.
Le prime applicazioni lanciate sono BuzzFeed, Periscope, Wish e Viki.


COMPATIBILITA'
La compatibilità è attualmente garantita da Android 6.0 o versione successiva, ma nei piani di Google rientreranno presto anche tutti quei dispositivi basati sulla precedente 5.0 Lollipop.
Google ha cercato di coinvolgere moltissimi sviluppatori verso la creazione di Instant Apps, basti dire che la durata media di una sessione su Vimeo è aumentata del 130% grazie ad esse, mentre la permanenza dei clienti su Jet.com (sito di acquisti simile ad Amazon) è aumentata del 27%, infine, il New York Times ha raddoppiato il numero di sessioni per utente.

Nessun commento:

Posta un commento