Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

Adsense

venerdì 17 novembre 2017

Tutte Le Innovazioni Che Ha Portato Il Bitcoin e La Blockchain

Al di là del valore intrinseco dei Bitcoin, tante sono le innovazioni che questa nuova tecnologia (Blockchain) ha portato.
Si tratta di sfruttamenti energetici/informatici alternativi o più in piccolo di sistemi (non rivoluzionari) ma nati solo per il Bitcoin.
Vediamone le principali.



ATM (BTM: Bitcoin Teller Machine)
Ci sono diversi modelli e provider ad offrire un servizio di questo tipo che permettono di vendere e comprare Bitcoin.
Il riconoscimento avviene tramite QR Code.


BitNation (Nazione crittografica) e Public Notary
Bitnation, una startup inglese con sedi a Londra ed Amsterdam fondata nel 2014, vuole promuovere il concetto di "cittadinanza globale" mettendo nelle mani di una Blockchain pubblica i servizi della Pubblica Amministrazione estendendosi fino ai servizi legali e notarili.
In realtà sfrutta il meccanismo Blockchain dei Bitcoin ma è basata su Ethereum.
In Estonia ad esempio, il Governo centrale ha intrapreso una collaborazione con la startup Bitnation per consentire agli e-Resident di notarizzare una serie di documenti (atti di matrimonio, certificati di nascita, residenza o cittadinanza, contratti di lavoro, etc.) affidandoli alla Blockchain del governo (il programma si chiama Public Notary).
Sito Web: BitNation


Carte Di Debito (BitPlastic)
Messi i Bitcoin sopra può essere usata come carta di credito/debito appunto utilizzando ad esempio gli ATM sparsi in giro per il mondo per prelevare contanti.
Sito Web: BitPlastic


Eternity Wall (Notarize)
Eternity Wall offre un servizio chiamato Notarize grazie al quale è possibile sfruttare gratuitamente la tecnologia Blockchain per garantire a livello globale l’integrità dei propri documenti (con un semplice drag & drop dei propri documenti, il servizio crea una stringa di codice che finisce all’interno della Blockchain grazie alla quale tutti potranno verificare e certificare in futuro che in una data certa quel documento già esisteva).
Resta ovviamente da capire se, quando e come tali transazioni possano essere riconosciute legalmente.
Eternity Wall offre anche un servizio stile Twitter.
Sito Web: Eternity Wall


HelperBit
Il founder Baroncini si è appassionato di Bitcoin, nel 2013, e fino al 2015 ha pensato a come realizzare questo progetto.
Poi, grazie all'arrivo di alcuni soci, l’idea si è trasformata in SRL.
L'idea alla base è di mettere in contatto diretto donatori e beneficiari, siano essi direttamente gli utilizzatori finali dell'aiuto o le organizzazioni non governative che si fanno coordinatrici degli interventi.
Inizialmente le donazioni potevano essere fatte solo in Bitcoin, il che rendeva la piattaforma un po' troppo esclusiva, ma recentemente il sistema si è ampliato accettando anche altre valute elettroniche (Xyz e presto Altcoin), oltre che i pagamenti in Euro (tramite accordo con MistralPay e con The Rock Trading).
Sito Web: HelperBit


Hotmine (Smart Heat Boiler)
Si tratta di scaldabagni-miner che producono energia quindi calore da dissipare.
Perchè quindi non usarlo per riscaldare l'acqua?
Ad esempio l'azienda ucraina Hotmine ne vende uno da 3,3 kW che può riscaldare un piccolo
appartamento.
Produce 4 terahash al secondo ed una temperatura dell'acqua sino a 65° con un'efficienza del 95%.
Sito Web: Hotmine.io


Least Authority (tipo Dropbox)
Al di là della comodità nell'archiviare files e documenti online, servizi quali Dropbox rimangono sicuri sino ad un certo punto.
Per intanto gli admin del sito, comunque, possono avere accesso ai files archiviati.
In secondo luogo se avviene un attacco Hacker comunque la privacy viene violata, indipendentemente dall'onestà di chi gestisce questi servizi.
L'idea rivoluzionaria (basata anche sul concetto di P2P) è ovviamente quella di spezzettare il file in centinaia di pezzetti siti su blocchi (cifrati) ed affidarli a ditte diverse.
In questo modo sarebbe impossibile violare alcunchè.
Solo il nostro PC avrebbe la chiave di decriptazione e la possibilità di ricomporre il puzzle.
In realtà, questo sistema, potrebbe essere realizzato sfruttando il PC dei singoli utenti che diverrebbe
luogo per immagazzinare centinaia di piccoli blocchi cifrati (di altre persone).
L'idea è molto complicata (ed è simile a quello che succede su Torrent e in parte eMule) ma Least Authority ci sta pensando.
Sito Web: Least Authority


Travel Identity Of The Future
Vendor It specializzato nel settore Viaggi sta sviluppando una soluzione basata sulla Blockchain per dotare i viaggiatori di un’unica e sicura identità biometrica.
Il progetto, sviluppato in partnership con ShoCard, startup specializzata in Blockchain, parte dall’idea che tutti i passeggeri possano avere in futuro sui propri dispositivi mobile e indossabili un token verificabile, che contenga dati biometrici e personali, grazie al quale le autorità potranno (mediante la scansione del volto e il check sul dispositivo mobile del viaggiatore), verificare l’identità dell’utente senza necessariamente avere il passaporto.
Sito Web: Travel Identity Of The Future

Nessun commento:

Posta un commento