Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

venerdì 10 ottobre 2014

Installare Android X86 Su Chiavetta USB

Non tutti sanno che è possibile sfruttare le potenzialità di Android su un PC.
L'obiettivo è preparare una chiavetta USB in modo che contenga il sistema operativo nella sua interezza ed impostare il BIOS del PC affinchè faccia partire il sistema da lì.
Cosa si potrà fare? Potremo installare app, navigare su Internet, ascoltare musica e guardare video e quant'altro.
Ovviamente basterà spegnere e rimuovere la chiavetta per far tornare il PC esattamente come prima.


COSA SERVE?
1) Android X86 (Download) (sono 343 Mega)
2) Il software Universal USB Installer (Download)
3) Una chiavetta USB vuota da almeno 2 Giga


PROCEDURA
Una volta scaricato tutto quanto, inserite la vostra chiavetta in una porta USB del PC, dopodichè avviate il programma Universal USB Installer (non richiede installazione: aprite semplicemente il file che avete scaricato e il programma è pronto a partire).
Come primo passaggio, dal primo menu a tendina, scorriamo fino a trovare la voce Android.
Nel secondo passaggio dobbiamo specificare al programma il file che contiene Android x86, che abbiamo appena scaricato quindi premete il pulsante Browse a destra e andate a selezionare il file ISO di Android.
Infine, scegliete la lettera corrispondente alla vostra chiavetta USB.
Fate bene attenzione a ciò che fate, perché se scegliete la lettera di unità sbagliata potreste perdere dati importanti.
Una volta scelta la lettera giusta, selezionate anche la spunta per la formattazione, subito a destra
Potrebbe anche capitarvi di dover spuntare la voce Show all Drives, perché nell'elenco non compare la lettera della chiavetta.
Dopodiché, basta premere Create, in basso a destra.
Il software impiegherà poco tempo, un paio di minuti circa, per preparare la vostra chiavetta.
Una volta completata la procedura, basterà riavviare il PC con la chiavetta Android sempre inserita in una porta USB, preferibilmente una di quelle dietro.
Appena il PC avvia, dovrete entrare nel BIOS e specificare al computer che deve cercare un sistema operativo da far partire sulla chiavetta USB, invece che sull'hard disk come fa di solito.
Per entrare nel BIOS, in genere bisogna premere F1, Canc, F10 o F11 durante la scritta iniziale che rimane visibile per pochi secondi, immediatamente all'avvio del computer.
In genere, c'è un menu chiamato Boot, o Boot Order o Avvio se è in Italiano.
Vi basterà impostare la massima proprità alla chiavetta USB e il gioco è fatto.
Avviate e, a un certo punto, il sistema vi offrirà una serie di opzioni.
Scegliete la prima in alto, Live CD - Run Android-x86 without installation (che è l'opzione predefinita; basterà, di fatto, premere invio una volta).
Dopo pochi secondi apparirà la solita procedura di configurazione del sistema scelta della lingua, connessione Wi-Fi, account Google, e poi vi apparirà il launcher - Trebuchet, nello specifico, quello di CyanogenMod.
Così facendo, il computer non verrà minimamente modificato e al prossimo riavvio tutte le modifiche apportate spariranno completamente.
Per poter mantenere le proprie impostazioni, app e così via, è necessario scegliere la quarta opzione all'avvio, Install Android-x86 to hard disk.

Nessun commento:

Posta un commento