Visualizzazioni Totali

IL MIGLIOR BLOG TECNOLOGICO DEL WEB: PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATI SULLE NOVITA' DEL BLOG DA OGGI CI TROVATE ANCHE SU FACEBOOK! (LINK A SINISTRA)

giovedì 23 giugno 2016

Come Copiare A Scuola e Durante Gli Esami: Smartwatch, Apple Watch ed App

Da qualche anno gli studenti hanno a disposizione molte più strade per copiare a scuola o barare durante gli esami di stato.
Tra le più sicure e comode sicuramente quelle offerte dalle funzioni dello Smartwatch.
Questo oggetto da collegare tramite app ad uno Smartphone, permette di poter rimanere in contatto con altri studenti in diretta durante l’esame.
Com'è possibile? L’oggetto è collegato via bluetooth con lo Smartphone, che può essere comodamente lasciato dentro la borsa in maniera tale da non destare alcun tipo di sospetto.
Questo scambio di informazioni avviene in tutta sicurezza, senza che i professori possano avere sospetti riguardo quello che sta accadendo, perché questa sorta di comunicazione è criptata e viene scambiata tramite la visualizzazione dei pixel mancanti sullo schermo, rendendolo indecifrabile e privo di riferimenti logici.
Inoltre è possibile consultare informazioni memorizzate quali formule, versioni di latino, greco, esercizi di matematica e quant'altro.
E' anche possibile ricevere messaggi WhatsApp.
Ad esempio nel 2013 venne sviluppato ConTest, una applicazione che permette appunto di conoscere in tempo reale quali siano le risposte più diffuse fornite dal gruppo di studenti a ogni domanda.
Nascosto lo smartphone nella borsa, l'interazione tra telefono e Smartwatch avviene tramite Bluetooth, con questa app basta osservare i pixel mancanti sulla facciata dello Smartphone per venir a conoscenza dell'ipotetica risposta esatta (dato che, tra tutte, è quella ad aver ricevuto più risposte).
Un sistema astuto che mette anche al riparo da brutte sorprese, poiché è praticamente impossibile per qualsiasi professore decifrare l'interfaccia degli orologi, che a distanza sembrano assolutamente privi di dati.
Inoltre il display è facilmente spegnibile con un semplice movimento di polso.
L'interessante studio di Migicovsky prova a fornire anche una contromisura per frenare gli studenti disonesti, anche se a fronte del previsto boom di dispositivi indossabili, l'unica arma che appare efficiente è vietare l'utilizzo di Smartwatch agli studenti che devono sostenere un esame.
Una soluzione già in vigore presso l'Artevelde University di Gent, Belgio.
Con l’enorme diffusione di questi orologi intelligenti, anche altri istituti in giro per il mondo hanno iniziato a vietare l’utilizzo di orologi durante le prove d’esame.
Nello specifico, alcune scuole australiane hanno esplicitamente modificato le normative scolastiche, sottolineando che durante gli esami non possono essere indossati (o tenuti sul banco) gli orologi, che vanno riposti nello zaino prima dell’inizio del test.

1) Per memorizzare appunti: Keep di Google (keep.google.com).
Con questo contenitore di testo è possibile anche cambiare colore agli appunti per trovare subito ciò che c'interessa e suddividere il tutto per argomenti.
Basta poi avviare l'app e leggere tramite Smartwatch.
2) Web Browser For Android Wear (per fare ricerche dallo Smartwatch, necessario ovviamente il Wi-fi del telefono).
3) PDF Reader For Android Wear (al posto di usare Keep, potrete creare i vostri appunti PDF direttamente da qui).


APPLE WATCH
Alcune caratteristiche dell' Apple Watch sembrano fatte apposta per barare nel corso di un compito.
Basti pensare alla funzionalità Sketch o Digital Touch per farsi un’idea.
Attraverso le funzioni Digital Touch è possibile richiamare l’attenzione di un altro alunno che indossa Apple Watch.
Basta posizionare due dita sul display per inviare una vibrazione che, a differenza di quella tradizionale presente sugli Smartphone, può essere percepita soltanto da chi indossa lo Smartwatch. Attraverso la funzionalità Sketch si possono anche disegnare le risposte, come ad esempio la lettera corretta di un quiz a risposta multipla.
Il disegno inviato a un altro studente con Apple Watch resta visibile per pochi secondi prima di sparire nel nulla.
Apple Watch abilita le funzioni prima descritte quando collegato a un iPhone.
Molto utile anche l'app Push To Watch (per consultare documenti ed immagini dall'orologio intelligente).
Tuttavia far spegnere tutti gli Smartphone presenti in aula in occasione di un compito in classe potrebbe essere la soluzione giusta.
Roland VanSlyke, un insegnante che lavora nel sud della California: «La tecnologia ha molti usi in materia di istruzione e ha davvero cambiato il modo in cui i bambini si collegano con le nuove informazioni. Ma qualsiasi dispositivo che ha la capacità di consentire agli studenti di comunicare furtivamente al di fuori di ciò che vedono gli insegnanti ha il potenziale giusto per permettergli di barare».


VECCHI METODI
Pare che con la tecnologia 3.0, i vecchi metodi siano ormai andati in pensione.
Sto ovviamente parlando di:
- Bigliettini
- Bigliettini a mò di rullo o a fisarmonica
- Scrittura di bigliettini tramite penne "magiche" (il foglio è bianco ma attivando un raggio luminoso dalla penna stessa, magicamente, comparirà ciò che si è scritto)
- Foto sui cellulari
- Scritte sui banchi, astucci, righe
- Materiale fuori dall'aula
- Lettori mp3 (con materiale audio registrato ed ascoltabile tramite cuffie piccolissime)
- Auricolare (se ne vendono "d'invisibili"...inutile dire che potrete comunicare con chiunque all'insaputa del vostro prof, finanche durante un orale)

Non si sa mai che qualcuno, non potendo comprare orologi costosi, si accontenti di questi metodi ormai vecchi ma ancora efficaci.
E voi, che metodo usate/usavate?

Nessun commento:

Posta un commento